Retrocessione matematica per l’Ossidiana Marbi Messina

Time out Ossidiana Marbi

E’ maturata con tre giornate d’anticipo rispetto al termine della regular season la matematica retrocessione dell’Ossidiana Marbi Messina. Nella sesta giornata di ritorno del torneo di serie B di pallanuoto maschile, la squadra peloritana è stata superata, come da pronostico, alla “Cappuccini” dal quotato San Mauro (5-11) e per la concomitante affermazione del Cosenza Nuoto sulla Rari Nantes Napoli si sono azzerate le possibilità di poter ancora sperare nel playout.

Yashveer Parmessur in azione

Contro i campani il responsabile tecnico Gianluca Falvo D’Urso ha dato ampio spazio, viste anche le diverse e perduranti assenze, ai tanti giovani in organico, che non hanno lesinato energie per ben figurare. L’andamento del match è stato sempre favorevole agli ospiti, trascinati dallo scatenato Confuorto, autore di ben 6 realizzazioni. Tra i padroni di casa a segno: Yashveer Parmessur, Andrea Vinci, entrambi due volte a bersaglio, e Gabriele Lenzi“L’unica nota positiva di questa sfortunata stagione è stato l’inserimento in organico di tanti ragazzi del vivaio – ha dichiarato, al termine del match, Giorgio Cannizzaronon siamo mai riusciti per tanti motivi a dare la svolta giusta all’annata. C’è un grande rammarico nel gruppo per come sono andate le cose. Ora onoreremo fino in fondo il campionato”.   Niente da fare pure per la formazione di “Promozione”, battuta in trasferta dalla quotata Ortigia con il punteggio di 20-5.

Fase di gioco con protagonista Mantineo

Fase di gioco con protagonista Mantineo

GIOVANILE: Doppia sconfitta per l’Under 17 nella final four regionale di Catania. I ragazzi allenati da Giovanni Mantineo, presentatisi all’appuntamento da imbattuti, sono stati fermati in semifinale dall’Ortigia (7-3) e hanno poi ceduto di misura (7-8) alla Waterpolo Palermo. Il titolo è stato vinto dalla Polisportiva Acese. Doppio successo, infine, per i più piccoli dell’Under 11, che nella tappa di Siracusa della “Minipallanuoto” hanno avuto ragione dei coetanei di Città dello Sport (13-1) e Sicilia Nuoto (4-2).

TAB. OSSIDIANA MARBI MESSINA-SAN MAURO NAPOLI 5-11

OSSIDIANA MARBI: Calvo, Mantineo, Vinci 2, Denaro, Sollima, Isaja, Cannizzaro, Anastasi, Parmessur 2, Lenzi 1, Falvo D’Urso, Antonuccio, Marino. All. Giovanni Mantineo.

SAN MAURO: Munno, Confuorto 6, Szedmak 1, De Francesco, Sangermano, Iaccarino 1, Barbarisi 1, Vaccaro 1, Pererano, Falcone, Barbato, Bernaudo 1. All. Christian Andrè.

ARBITRO: Puglisi di Catania.

PARZIALI: 1-3; 0-2; 2-3; 2-3.

Il giovane Anastasi recupera un pallone

Il giovane Anastasi recupera un pallone

RISULTATI 15^ GIORNATA SERIE B (girone 4): Ossidiana Marbi Messina-San Mauro 5-11; Cus Unime-Etna Waterpolo Catania 9-8; Cosenza Nuoto-Rari Nantes Napoli 11-8; Acicastello-Nuoto 2000 Napoli; Basilicata Nuoto 2000-Cesport 4-9.

CLASSIFICA: Cus Unime 40, Cesport 35, San Mauro 30, Acicastello 24, Basilicata Nuoto 2000, Nuoto 2000 Napoli 22, Etna Waterpolo Catania 13; RN Napoli 12; Cosenza 11; Ossidiana Marbi Messina 1.

 

Commenta su Facebook

commenti