Prova di forza del Gruppo Zenith Messina, la Cestistica Torrenovese sconfitta 71-56

Serie D RegionaleBasket School - Gruppo Zenith Messina

Il Gruppo Zenith Messina torna al successo e riscatta immediatamente il passo falso di mercoledì scorso al PalaFantozzi, superando con il punteggio di 71-56 la Cestistica Torrenovese, giunta in riva allo Stretto con l’intento di “regalare” il secondo dispiacere consecutivo alla squadra di Baldaro.

Gruppo Zenith Me - Cestistica Torrenovese, l'inizio del match

Gruppo Zenith Me – Cestistica Torrenovese, l’inizio del match

La decima affermazione in campionato della Basket School arriva al termine di una gara complicata, i nebroidei di coach Fiasconaro partono forte, difesa dura e ripartenze micidiali che esaltano la velocità di Valente: 2-8. Il Gruppo Zenith soffre, ma reagisce allo stesso tempo. Russo e Soldatesca si fanno rispettare, ma sotto canestro Urso e Albana non sono clienti facili, il vantaggio ospite aumenta fino al 9-17. Nel finale del primo periodo sette punti consecutivi firmati da Soldatesca (5) e Presti (2) riportano i padroni di casa in partita. Al 10’ il vantaggio ospite è di due lunghezze (16-18), ma l’inerzia della gara è cambiata.

Gabriele Adorno, sfortunata la sua seconda stagione alla Basket School Messina

Gabriele Adorno, sfortunata la sua seconda stagione alla Basket School Messina

Al ritorno in campo Russo mette il canestro del pareggio, poi è Presti ad esaltarsi. Con Buono caricato di falli (4), Baldaro schiera Adorno da play e Presti nel ruolo di guardia. La risposta dell’ex cussino arriva immediata, prima con una realizzazione da sotto e poi con una tripla. Soldatesca porta a +8 i suoi, la gara è in mano ai messinesi, ma l’infortunio ad Adorno (stavolta il problema muscolare per il forte play messinese sembra davvero serio), complica i piani di Baldaro, già a corto di esterni per via dell’assenza di Carnazza e con Buono in panca. Tutto faceva pensare al peggio. Torrenova approfitta dell’evidente vantaggio e lucra i viaggi in lunetta con Arto e Albana. È il nuovo entrato Trimarchi a tenere su i suoi con due canestri consecutivi da sotto (29-24). Il primo tempo si chiude sul 30-28, grazie al canestro di Arto sulla sirena.

La difesa del Gruppo Zenith controlla l'attacco della CestisticaTorrenovese

La difesa del Gruppo Zenith controlla l’attacco della CestisticaTorrenovese

Nella ripresa Soldatesca e compagni fanno valere la loro voglia di vincere. Un parziale di 9-3 firmato da Presti, Russo (5) e Mazzù regala il +8 (39-31) ai peloritani, la difesa a zona funziona, si sblocca Mazzù, Buono entra finalmente in partita e tutto diventa più facile per la truppa di Baldaro. Alla mezzora il vantaggio e comunque di sei lunghezze (45-39), complice un altro canestro sulla sirena di Valente. La squadra del presidente Zanghì trova un buon assetto in campo, Buono piazza due triplone regalando il primo vantaggio in doppia cifra agli “Scolari”. L’uscita per cinque falli di Albana è un buon segnale per il Gruppo Zenith che, con Mazzù e Trimarchi, vola sul +16 (55-39). Torrenova però non molla, Fiasconaro sprona i suoi, Arto e Urso si danno un gran da fare, ma non riescono a far rientrare sotto la doppia cifra le “Aquile dei Nebrodi”. Finisce con un canestro dalla sua metà campo di Soldatesca, che fissa il punteggio sul 71-56. Il Gruppo Zenith vince e cancella tre giorni dopo la brutta prestazione di Capo D’Orlando.

Tabellino:

Gruppo Zenith Messina – Cestistica Torrenovese 71-56

Parziali: 16-18; 14-10 (30-28); 15-11 (45-39); 26-17.

Gruppo Zenith Messina: Adorno 2, Messina n. e., Buono 13, Trimarchi 6, Mazzù 12, Soldatesca 12, Russo 13, De Domenico n.e., Calderazzo 2, Presti 11. Allenatore: Dani Baldaro.

Cestistica Torrenovese: Florio 2, Urso 13, Papa, Arto 16, Sindoni, Sgrò n. e., Carrabba n.e., Albana 13, Valente 12, Galipò. Allenatore: Massimiliano Fiasconaro.

Arbitri: Barbagallo di Acireale e Moschitto di Catania

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com