Pro Falcone, primo acuto esterno con il San Fratello. Non vinceva da nove gare

Pro FalconeL'undici titolare del Pro Falcone

Il Pro Falcone ritorna alla vittoria dopo un digiuno durato nove partite. I giallorossi battono a domicilio il San Fratello per 3-1 in una sfida incanalata sui giusti binari nell’arco di appena quattro minuti. Parte fortissimo il Pro Falcone, infatti, che in poco più di dieci minuti è già avanti di tre gol. La sblocca Di Stefano al 7′ con un gran sinistro da fuori area, due minuti dopo è Carini a raddoppiare con un tocco sotto  porta su ottimo assist di Alessandro. Al 10′ gli ospiti trovano il tris con l’esperto D’Anna, che salta tre uomini e con un destro a giro trova l’angolino. Forti del triplo vantaggio i giallorossi si rilassano e ne approfitta il San Fratello che al 20′ accorcia con Ugrotte sugli sviluppi di un calcio di punizione. Al 30′ i padroni di casa potrebbero rientrare in partita ma un super Benfatta nega il gol a Ditale.

Pro Falcone

Biagio Carini ha firmato una delle tre reti del Pro Falcone

Nella ripresa il San Fratello non molla, anche se il Pro Falcone si difende bene, spinge forte in avanti e ha una doppia occasione per accorciare con il neo-entrato Jadama, che al 62′ trova a sbarrargli la strada Benfatta pronto a compiere un grande intervento, e poi al 65′ col portiere in uscita disperata non trova la porta per questione di pochi centimetri. Dopo lo scampato pericolo il Pro Falcone prova a chiudere definitivamente ogni discorso con Maisano che al 70′ prima in girata non trova di poco la porta per una deviazione ravvicinata e poi sugli sviluppi dello stesso calcio d’angolo spizza di testa sul primo palo ma trova un grande intervento del portiere a negargli il gol. A questo punto il Pro Falcone non rischia più nulla e riesce a chiudere la gara senza altri pericoli. Prima vittoria stagionale in trasferta per i ragazzi di mister Alizzi, che adesso proveranno a trovare maggiore continuità di risultati per risalire al più presto la classifica. Da evidenziare il rientro di capitan Pino dopo il lungo infortunio, e l’esordio dei neo acquisto Maggio oltre al rientrante Cannizzo.

Autori

+ posts