Primo sorriso per l’Aquila Nebrodi. L’Agatirno va ko nel derby

La Cestistica Torrenovese Aquila Nebrodi fa sua la prima gara stagionale, battendo al PalaValenti la giovane Nuova Agatirno Capo d’Orlando, società satellite della Betaland Orlandina per 75-83.
Migliore in campo tra le Aquile Urso, 30 punti alla fine, ma ottima prestazione per tutta la squadra, che comincia al meglio il campionato di Serie D. Determinante nel match giocato in terra paladina un break di 15-21 che ha scavato un solco significativo sulla gara. Gli ospiti andati in doppia cifra di vantaggio ma poi sono stati bravi A resistire al ritorno della compagine paladina, allenata da Renato Franza e trascinata dall’estro ed i 29 punti del georgiano classe 1998 Levan Babilodze. Prossimo impegno per le Aquila in casa contro i trapanesi della Fortitudo Balestrate mentre la Nuova Agatirno giocherà al PalaTracuzzi di Messina col Gruppo Zenith.

Nuova Agatirno – Cestistica Torrenovese 75-83
Parziali: 16-21; 31-42; 57-64
Nuova Agatirno: Gambardella M, Galipo’ M, Galipo’ G. 19, Giglia D. 4, Carrello M. 2, Babilodze L. 29, Scarlata S. Ne, Munastra L. 12, Munafo’ A. Ne, Sirna A. Ne, Micciulla C. 3, Piperno A. 6. All: Franza
Cestistica Torrenovese: Florio 2, Marino Ne, Urso 30, Machi’ 3, Papa 15, Arto 3, Sindoni 6, Scafidi Ne, Crisa’ 4, Micale 6, Carrabba Ne, Valente 14. All: Bacilleri

Commenta su Facebook

commenti