Prima vittoria in casa per la Top Spin Messina che supera 4-0 Lomellino

La Top Spin festeggia la prima vittoria casalinga (foto Vincenzo Nicita Mauro)

Prosegue a punteggio pieno il cammino della Top Spin Messina nel campionato di Serie A1 maschile di tennistavolo. Nella palestra di Villa Dante la squadra del presidente Giorgio Quartuccio ha battuto per 4-0 il Tennistavolo Lomellino – Cipolla Rossa di Breme, conquistando la sua seconda vittoria in altrettante gare disputate. Sfatato un autentico tabù: in tre stagioni è il primo successo della Top Spin davanti al proprio pubblico. Ottime, ancora una volta, le risposte fornite dal quartetto schierato dal tecnico Wang Hong Liang.

Jordy Piccolin (foto Vincenzo Nicita Mauro)

Contro un Lomellino che era privo di Viktor Yefimov, è stato Marco Rech Daldosso ad aprire la serie di incontri superando per 3-0 Roberto Negro: 11-4, 11-8 e 14-12 i punteggi, con il bresciano che ha confezionato una bella rimonta nel terzo set. E’ stato quindi il turno di Antonino Amato, il quale ha avuto la meglio su Gianluca Gallina, regolandolo per 3-0 (11-1, 11-4, 11-9). A seguire, Jordy Piccolin si è subito aggiudicato il primo parziale (11-3) contro il bielorusso Gleb Shamruk, dando poi vita ad un secondo molto combattuto, vinto per 18-16 dopo diversi capovolgimenti. L’11-7 in favore del bolzanino ha definitivamente chiuso i conti sul 3-0. Damiano Seretti, infine, si è imposto per 3-1 su Roberto Negro. Subito avanti per 11-8, l’atleta mantovano in forza alla Top Spin ha ceduto il secondo parziale per 9-11, prevalendo nei due seguenti sempre per 11-7. Poker di successi per la Top Spin e secondo 4-0 consecutivo dopo quello inflitto al Tennistavolo Norbello nella prima giornata a Terni. I messinesi balzano a quota 4 in classifica, con una gara da recuperare.

Esultanza Damiano Seretti (foto Vincenzo Nicita Mauro)

Cresce l’entusiasmo nel gruppo, come testimoniano le parole del presidente Giorgio Quartuccio: “Finalmente è arrivata questa vittoria in casa che inseguivamo da molto tempo. Ringrazio tutti i tifosi che ci hanno sostenuto, arrivando non solo da Messina, ma anche da altre parti della Sicilia. Contro il Lomellino siamo stati senza dubbio agevolati dall’assenza di Yefimov, ma i ragazzi hanno fatto tutti la loro parte, conquistando un successo a testa. Non avremmo potuto iniziare meglio il campionato, con quattro punti in due gare, un bilancio che accresce la nostra autostima. Nel prossimo turno andremo ad affrontare in trasferta Milano, sulla carta la formazione più forte. Dovremo cercare di dare il massimo”.

Marco Rech Daldosso (foto Vincenzo Nicita Mauro)

Soddisfatto anche Damiano Seretti: “E’ stato più bello vincere in casa, perché lo volevamo da molto tempo. Bravi noi, siamo un quartetto abbastanza uniforme, quasi tutti siamo allo stesso livello e chiunque giochi dà sempre l’anima, come avverrà anche nelle prossime partite. Contro Milano sarà una sfida che dirà molto per il nostro cammino. Giocheremo in trasferta e dovremo cercare di dare loro fastidio. Si vedrà a che punto siamo e cosa possiamo fare in questa stagione. Siamo fiduciosi e carichi, vogliamo ottenere più vittorie possibili per centrare il nostro obiettivo”.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti