Preziosa affermazione esterna per l’Atene

Squadra2Dopo la pausa del campionato di serie C femminile di calcio a 5, l’Atene ha ottenuto un’importante affermazione sul campo dell’Atletico Trappeto, battuto con il punteggio di 2 a 0. Le ragazze guidate da mister Tiziana Impoco e dal vice Sergio Scurria hanno dominato il match e la retroguardia messinese non ha mai corso rischi. Le reti sono arrivate nella seconda frazione di gioco: Liliana La Corte ha sbloccato il risultato e successivamente la solita ed implacabile Francesca Bertino ha realizzato la seconda marcatura, sua undicesima personale dall’inizio del torneo. Grazie a questo successo, la compagine del presidente Salvatore Mangano è salita a quota 18 in classifica, raggiungendo al secondo posto il Futsal P5, mentre la capolista Iron Team è distante soltanto una lunghezza.

Il capitano Loredana Cardile, autentico baluardo della difesa, commenta, così, la partita di Trapani: “E’ stata una vittoria sudata e la squadra ha dimostrato grande carattere. Stiamo, inoltre, ingranando con il nuovo modulo di gioco”. Su questo sorprendente inizio dell’Atene, il capitano Cardile aggiunge: “E’ il secondo anno che gioco in questa formazione ed i nuovi innesti hanno creato un gruppo omogeneo. La vecchia guardia si è integrata, quindi, bene con i nuovi arrivi ed il merito va anche ai due mister ed alla società che ci seguono al meglio. La serie C è una categoria molto particolare. Ogni partita è un enigma e sicuramente ci saranno squadre che ci daranno filo da torcere, ma per una matricola ottenere questi risultati positivi è già un traguardo importante”. L’Atene ospiterà, infine, domenica, all’interno dei campetti dell’istituto Ignatianum, lo Zafferana (fischio d’inizio ore 17).

 

 

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti