Pomeriggio di sport e solidarietà nel segno dell’integrazione al Giovanni XXIII

SolidarietàSolidarietà e integrazione al Giovanni XXVIII

Si è tenuto un interessante quadrangolare di calcio ad otto al campo Giovanni XXIII tra una rappresentativa di politici messinesi capitanata da Francesco Palano Quero, una rappresentativa di mediatori familiari ed interpreti, una squadra di ragazzi “rifugiati “ e la Polisportiva Forense Zancle. Sono andate in scena partite di livello medio alto in considerazione della grande intensità e dell’agonismo con cui sono state affrontate le partite e la notevoli doti tecniche di alcuni dei ragazzi ospiti delle comunità siciliane.

La finale, che ha visto i calciatori in toga affrontare i ragazzi rifugiati è terminata sul punteggio di 7-4 per i forensi che hanno fatto pesare il maggiore tasso di esperienza sui veloci e tecnici ragazzi rifugiati ma ancora inesperti tecnicamente. Per i vincitori della manifestazione sugli scudi Caminiti e Savoca, autori dei gol in finale, il sempre puntuale Demestri e il playmaker Giordano. Nel complesso ottime indicazioni per il team Forense che tra poco più di un mese si ritufferà nell’avventura del Campionato Nazionale.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti