Polisportiva Messina pronta per l’esordio nel campionato di Promozione

La Polisportiva Messina debutterà sabato  nel campionato di Promozione di pallanuoto maschile. La formazione guidata dal tecnico serbo Nedeljko Rodic se la vedrà, nella piscina scoperta della Cittadella Sportiva Universitaria dell’Annunziata, con la Waterpolo Catania (inizio ore 16.30).

Un allenamento della Polisportiva Messina

Si tratta della prima gara di un torneo che la società cittadina affronta con il duplice obiettivo di ben figurare e, soprattutto, di valorizzare al massimo i promettenti ragazzi del vivaio, come confermano le parole del presidente Giuseppe Carmignani: “Si è pensato di costituire un organico composto in buona parte da atleti dall’età media bassa cresciuti nelle nostre compagini giovanili, che potranno maturare, così, grazie anche ai consigli di alcuni compagni più grandi. Crediamo possa essere il giusto mix per ottenere il risultato sperato, che va al di là di quello agonistico immediato”.

Tra coloro che potranno dare un prezioso apporto qualitativo e di esperienza vi sono alcuni giocatori che hanno scritto pagine importanti della recente storia pallanotistica della Polisportiva Messina come: Carlo Nucita, Felice Sollima, Gianluca Falvo D’Urso e Francesco Antonuccio. Contagioso è, inoltre, l’entusiasmo dei tanti Under 20, che non vedono l’ora di giocare e dare il proprio contributo.

I ragazzi della squadra peloritana

Fanno parte dello stesso girone dei peloritani, oltre alla WP Catania, la City Gim di Ragusa e la Asd Cube di Acicastello, mentre sono state inserite nell’altro raggruppamento: Sikelia Palermo, Ortigia Siracusa, Sicilia Nuoto, Torre del Grifo e Collage Waterpolo Palermo. WP Catania, Ortigia e WP Palermo, avendo le squadre maggiori in categorie superiori, parteciperanno fuori classifica. La regular season si concluderà il 13 gennaio, quando Manganaro e compagni ospiteranno la Cube, mentre il “giro di boa” è fissato per l’8 aprile.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti