Per il Due Torri un pari di rigore in quel di Noto

Punizione di Gaglio

Sfuma in pieno recupero, per di più a causa di un rigore dubbio, la vittoria per il Due Torri che in quel di Noto sfiora il “bis” dopo il primo successo in Serie D di sette giorni prima con l’Hinterreggio. Un punto, tuttavia, da non disprezzare anche se tra i rimpianti che muove la classifica.

Punizione di Gaglio

Punizione di Gaglio

Un match tutt’altro che semplice per i pirainesi quello valevole per il quinto turno del Girone I, viste le assenze che hanno falcidiato l’organico di mister Antonio Alacqua che ha dovuto rinunciare ad Ancione e Tchetchoua.

Partenza ad handicap, con Librizzi sanzionato dal direttore di gara per un intervento in area su Guarracino dopo neppure un minuto di gioco. Dal dischetto per i granata si presenta Nigro che trasforma superando Di Dio.

Giuseppe Librizzi

Giuseppe Librizzi

Colpito a freddo, l’undici biancorosso prova a reagire sull’asse Venuti-Alizzi: il centravanti barcellonese è protagonista in tre occasioni. Al 23′ colpisce la traversa, poco più tardi trova anche la rete ma si alza la bandierina per un dubbio fuorigioco, ed infine in chiusura di frazione calcia a lato, a tu per tu con il portiere locale Scordino. Nel mezzo una conclusione dal limite della formazione di mister Betta che esalta i riflessi di DI Dio.

Il secondo tempo si apre ancora con un rigore, questa volta decretato dal direttore di gara in favore dell’undici ospite. Sul dischetto si presenta il fantasista Charlie Venuti che, al rientro dopo aver saltato la precedente gara per un’attacco influenzale, sigla l’1-1.

Charlie Venuti

Charlie Venuti

L’ex Milazzo sfiora in due occasioni il raddoppio: dapprima di testa servito da Librizzi, e poi con una conclusione insidiosa dai venticinque metri che si perde di poco sul fondo.

Il gol è nell’aria, ed arriva al 69′ quando sempre Venuti da sinistra ispira servendo un assist prezioso per Michele Alizzi che sigla il raddoppio. La reazione del Noto si racchiude in una conclusione del temibile Lacheheb, neoentrato, che impegna Di Dio.

Esultanza del Due Torri

Esultanza del Due Torri

Nel finale il Due Torri resta in dieci per il secondo giallo al difensore Librizzi, ed in pieno recupero è punito ancora dal direttore di gara che in pieno recupero vede un tocco di mano in area su una conclusione avversaria e decreta il terzo rigore di giornata, il secondo per Noto che ancora con Nigro trasforma per il 2-2 finale.

Un pari comunque utile alla compagine pirainese che muove la propria classifica portandosi a quota 4 punti, ma al contempo alimenta i rimpianti. Nel prossimo turno la squadra di Alacqua ritorna al “Vasi” dove affronterà la Vibonese.

Tabellino:

Noto-Due Torri 2-2

Marcatori: Nigro rig. 1′, Venuti (DT) rig. 46′, Alizzi (DT) 69′ , Nigro rig. 94′;

Noto: Scordino, Sgambato, Corsino, Salese (D. Scapellato 80′), Noto, Nigro, Germano (D’Angelo 66′), Conti, Guarracino, Allegretti (Lacheheb 50′), Gennarini. A disposizione: Scaffia, Montalto, Giudice, Esposito, F. Scapellato, Lanzaro. Allenatore: Giancarlo Betta.

Due Torri: Di Dio, Scolaro (Pallone 60′), Gaglio, Crescibene, Zappalà, Librizzi, Guido, Calafiore (Fantino 46′), Venuti, Butera (Grippi 70′), Alizzi. A disposizione: D’Agati, Tricamo, Saggio, Traviglia, Cariolo, Salmeri, Allenatore: Antonio Alacqua.

Arbitro: Manzi di Nocera Inferiore; Assistenti: Emanuele Amato di Catania e Carmelo Giuffrida di Acireale; Espulso: Librizzi all’84 per doppia ammonizione; Ammoniti: Guarracino, Allegretti, Sgambato, D’Angelo (N); Librizzi, Crescibene, Butera, Zappalà (DT).

 

 

 

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti