Per gli Allievi Nazionali del Messina una sconfitta evitabile contro il Cosenza

Giocano alla pari gli Allievi del Messina contro quelli del Cosenza, ma gli episodi li condannano alla sconfitta. La frittata, però, la commette il giovane Carini che al ventesimo del primo tempo si fa espellere per una evitabilissima doppia ammonizione lasciando la propria squadra in dieci uomini per settanta minuti. Sopratutto il primo dei due cartellini gialli, al quinto minuto, viene comminato al giallorosso dal fiscale direttore di gara perchè il giallorosso si presentava in campo senza gli obbligatori parastinchi. La cronaca: al 7′ punizione dal limite per il Messina, batte Carini ed il portiere rossoblu Bellanza si salva mandando in angolo. 8′ sugli sviluppi del calcio d’angolo i giallorossi hanno l’occasione per andare in vantaggio ma Benfatta, a due passi dalla porta, spreca mandando a lato. Al 10′ il Cosenza passa in vantaggio, quando Pancari ferma un’incursione in area di Lacaria prendendo palla e piede, per l’arbitro è calcio di rigore. Batte Gaudio che trasforma in rete nonostante il disperato tuffo del portiere giallorosso Benfatta. Al 20′ il Messina resta in dieci per l’espulsione di Carini. Al 31′ inserimento di Bossa che allarga per Longo atterrato nei pressi della bandierina. Lo stesso numero nove batte la punizione e chiama Bellanza all’intervento. Il Messina cerca il pari ma non succede altro sino alla fine del primo tempo. Nella ripresa il Cosenza riesce a respingere gli attacchi dei giallorossi, anzi al 19′ i rossoblu trovano il raddoppio quando un rimpallo in area favorisce Novello appostato a pochi passi dalla porta mette la palla in rete. Al 23′ l’ultima vera occasione per i giallorossi con Fiumara, il cui tiro, su punizione dai trenta metri, sfiora il palo. Il Cosenza, in superiorità numerica, congela la gara controllando fino al triplice fischio del direttore di gara.

Il mister degli Allievi Cosimini

Il mister degli Allievi Cosimini

Allievi Nazionali
MESSINA-COSENZA 0-2
Marcatori: 10′ pt Gaudio (rig.), 19′ st Novello
Messina: Benfatta S., Baffo, Benfatta P., Fiumara (33′ st Arizzi), Sarica (23′ pt Leo D., 28′ st Molino), Pancari, Scaffidi, Presti (1′ st Leo M.), Longo (1′ st Minutoli), Bossa (13′ st Ancione), Carini. All. G. Cosimini
Cosenza: Bellanza, Sbarra (37′ st Prisco), Zuccarelli (42′ st Armentano), Pasqua, Novello (30′ st Stranges), Bilotta, Binetti (19′ st Mc Grangham), Curatelo, Lacaria (20′ st Gentile), Gaudio, Ruffolo (41′ st Grosso). All. R. Occhiuzzi
Arbitro: V. Madonia della sezione di Palermo
Note: espulso Carini (M) al 20′ pt.

Commenta su Facebook

commenti