Passeggiata con Nibali, una pedalata in più per la ricerca

pedalataUn collage con le immagini più significative della pedalata del 2015
Nibali firma autografi (foto Vincenzo Nicita)

Nibali firma autografi (foto Vincenzo Nicita)

Il Duomo di Messina per la sesta volta ha fatto da scenario alla “Pedalata per la Ricerca”, evento benefico, organizzato dall’associazione Amici di Edy. La star è stato lui, Vincenzo Nibali, presente alla pedalata fin dalla prima edizione.

I numerosi appassionati non si sono fatti condizionare dalle avverse condizioni meteo, caratterizzate da un cielo nuvoloso e un forte vento. Giove Pluvio ha graziato i partecipanti, mandando in terra soltanto poche gocce di pioggia, cadute proprio al momento della partenza. La pedalata si è snodata lungo le vie cittadine. Va rimarcato ancora una volta come la città non sia ancora matura per eventi del genere: infatti nel lungo serpentone di ciclisti, spesso si inserivano automobili! Non tutti gli incroci erano presidiati ed al passaggio delle prime bici del gruppo, i frettolosi automobilisti ritenevano giusto inserirsi nella carreggiata a scapito dell’incolumità dei restanti pedalatori. Il sindaco Renato Accorinti, presente alla manifestazione, avrà sicuramente notato il consueto malcostume… Fortunatamente nessun incidente e la pedalata si è conclusa regolarmente dopo una ventina di minuti dalla partenza; a chiudere il plotone sono stati un gruppo di podisti, tutti schierati in maniera composta, formando la scritta “Fermare la Duchenne”.

Fermare la duchenne

Fermare la duchenne

Ciclismo e podismo uniti da un unico grande obiettivo: sensibilizzare alla raccolta fondi per le malattie genetiche. Anche quest’anno la raccolta ha dato un riscontro interessante, segno questo della grande generosità di tutti i partecipanti e di quanti sposano una causa umanitaria. L’associazione Amici di Edy da anni è attiva in questa attività solidale e molte, sino ad oggi, sono state le iniziative messe in cantiere. L’auspicio è che si possa continuare così!

Alla fine della giornata un sorteggio ha assegnato i premi messi in palio dai numerosi sponsor e neanche a dirlo il primo premio è stata la maglia gialla, autografata dallo “squalo dello Stretto”, grande campione di ciclismo, ma anche di generosità.

Nibali tra i giovani ciclisti (foto Vincenzo Nicita)

Nibali tra i giovani ciclisti (foto Vincenzo Nicita)

The following two tabs change content below.
Giuseppe Girolamo

Giuseppe Girolamo

Giornalista sportivo, iscritto all'OdG della Sicilia. Appassionato di ciclismo!

Commenta su Facebook

commenti