Pari e rimpianti per il San Fratello col Pettineo (2-2). Non basta una doppietta di Nicosia

San FratelloSan Fratello
San Fratello bello e sprecone. Al Gagliani di San Fratello va di scena una piacevole partita tra i padroni di casa ed il Pettineo, imbattuto da 36 partite. Dopo una fiammata di Naro al 20′ del primo tempo con il pallone che centra il palo, è la squadra ospite a passare in vantaggio con un gol da fuori area di Dragotto che si infila sotto il sette. Termina così il primo tempo sullo 0-1. Nella ripresa si assiste ad una partita a senso unico, il San Fratello attacca e già nei primi minuti Calabrese si procura un calcio di rigore che pero lo stesso attaccante fallisce colpendo il palo. Pochi minuti più tardi è pero il furetto Nicosia, che con un’autentica perla in acrobazia trova il meritato pareggio per i padroni di casa.
Il San Fratello attacca, ma è il Pettineo a trovare nuovamente il vantaggio nell’unico tiro effettuato nella ripresa con Scimone.
Ma a ristabilire il pari ci pensa nuovamente Nicosia, autore di una doppietta. Il San fratello continua ad attaccare sfiorando più volte il.gol e mettendo a serio rischio l’imbattibilità del Pettineo che mai come in questa giornata ha rischiato di capitolare. Al San Fratello il pareggio sta stretto ma resta comunque il bel gioco e la convinzione dei propri mezzi.
S. Fratello

Nicosia, autore di una doppietta per il S. Fratello

Il presidente Caprino ha dichiarato: “Tutta la squadra merita un plauso per la prestazione e per il brillante campionato finora disputato frutto di impegno, dedizione ed attaccamento alla maglia. Abbiamo imboccato la strada giusta, e l’intento è quello di esortare i ragazzi affinché proseguano su questa falsariga per poter continuare a regalare soddisfazioni ai nostri tifosi che rappresentano, ormai da anni, il cuore della squadra”.
San Fratello-Pettineo 2-2
Marcatori: Dragotto, Scimone (P); Nicosia (2)

Commenta su Facebook

commenti