Due pareggi per gli Allievi e Giovanissimi Nazionali del Messina

Come nelle previsioni partita difficile per gli Allievi del Messina contro la seconda forza del torneo, il Barletta. Ma dai pugliesi ci si aspettava di più, invece, esce fuori una partita, sì combattuta, ma dove i bianco scudati hanno le migliori opportunità e, soprattutto, il Barletta non si rende mai pericoloso. Il Messina si presenta in campo senza la coppia centrale di difesa titolare, a cui si aggiunge l’assenza di Bossa, per indisposizione. La cronaca è scarna: al 5’ il Messina va vicino al gol quando un retropassaggio dei pugliesi mette in difficoltà il portiere Plantamura che calcia ma trova l’opposizione di Leo, nel rimpallo la palla esce fuori di poco. 28’ punizione di Saggio respinta in angolo da una bella parata di Plantamura. La partita si gioca molto a centrocampo dove le due squadre si annullano. Nella ripresa al 6’ tiro di Saggio che va poco sopra la traversa. Il Messina colleziona almeno due occasioni. Su un calcio d’angolo con Amendolia e lo stesso giocatore su una discesa sulla fascia di Scaffidi che mette dietro ed Amendolia svirgola per una palla che arriva piano nelle mani del portiere. Il Barletta? Da annotare solo un cross che Rizzi manda alto e due tentativi di contropiede sventati dal portiere del Messina Comandè.

ALLIEVI NAZIONALI
MESSINA-BARLETTA 0-0
Messina: Comandè, Andaloro, Leo M., Molino (25’ st Minutoli), Bellocco, Baffo, Scaffidi, Saggio, Leo D. (15’ st Amendolia), Carini, Longo (32’ st Velardi). All. G.Cosimini
Barletta: Plantamura, Delvino, Lisi, Amoruso (37’ st Caputo), Ludovico, Imbriol, Rizzi (36’ st Pepe), Paolillo, Pappacicco, Marra (20’ st Chiapparino), Cipri (12’ st Barone). All.F.Di Domenico
Arbitro: Castorina di Acireale

Sciotto Giovanili ACR Messina

Sciotto (Giovanili ACR Messina)

Era una partita da vincere, quella contro il Catanzaro, ma i Giovanissimi del Messina rischiano di perderla dopo un primo tempo dove accade poco. Nella prima frazione solo il Messina in campo, all’8’ incertezza del portiere ospite, ne approfitta Di Vincenzo che ruba la palla e questa arriva nei piedi di Presti che da pochi passi, a posta sguarnita, manda fuori. Al 17’ guizzo di Di Bella che fa partire un tiro dal limite che supera di poco la traversa. Il gioco è molto spezzettato e si arriva alla fine del tempo senza altri sussulti. Parte forte il Catanzaro nella seconda parte, al 2’ capovolgimento di fronte con un lancio sulla destra, De Marco intercetta la palla, entra dal vertice e fa partire un diagonale che Meo respinge, recupera Paparazzo che, da pochi passi, manda fuori. Al 9’ ancora i calabresi che approfittano di una ingenuità difensiva dei peloritani, recuperano palla sul vertice e rimettono in mezzo dove Gabriele insacca per il vantaggio del Catanzaro. Passano solo otto minuti ed i calabresi al 17’ raddoppiano, il Messina perde palla in mezzo al campo, De Marco tira dal limite, Meo non trattiene, palla fuori area dove Paparazzo tira e supera Meo per la seconda volta. La girandola di cambi, però, mette nuovo vigore ai messinesi, al 20’ il neo entrato Aiello manda in confusione la difesa avversaria, entra in area, ma il suo pallonetto è alto. Al 34’ il Messina accorcia, lancio da metà campo di Chiofalo che scavalca la difesa, Aiello s’inserisce in mezzo a due avversari ed il suo pallonetto finisce in rete. Al 37’ ancora Aiello si rende pericoloso su palla messa in mezza da Barbera dal vertice, il giovane dal dischetto manda alto. Al 90′ il Messina pareggia, l’azione parte da centrocampo con Balsamà che lancia in profondità, il difensore del Catanzaro non interviene, Cafarella gli ruba il tempo e fa partire un diagonale che supera Matera per il pareggio definitivo.

GIOVANISSIMI NAZIONALI
MESSINA-CATANZARO 2-2
Messina: Meo, Mirabile (16’ st Iacono), Pantano (5’ st Chiofalo), Di Bella (14’ st Trimarchi), De Luca (21’ st Maisano), Triolo, Di Stefano (30’ pt Barbera), Balsamà, Presti, Tritone (9’ st Aiello), Di Vincenzo
(18’ st Cafarella). All.A.Crisafulli
Catanzaro: Visciglia (21’ pt Matera), Santangelo, Petitto, Cestari (14’ st Molinaro), Cannistrà (42’ st Pirritano), Mercuri, Gabriele (31’ st Cannistrà A.), Matozzo (23’ st Strumbo), Galliano, De Marco (25’ st Gallo), Paparazzo (19 st Caruso). All. G.Spader
Arbitro: Fabio Sirna di Acireale
Reti: 9’ st Gabriele, 17’ st Paparazzo, 34’ st Aiello, 45’ st Cafarella

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti