Palermo, Tedino: “Noi giocheremo senza i nazionali, in D si rinvia per il Viareggio”

Bruno Tedino, allenatore del Palermo

Messina-Palazzolo, prevista per domenica 18, è stata rinviata prima al 21 marzo e poi al 4 aprile, ma non si esclude un’altra data per la sfida tra giallorossi e aretusei. Programma interamente rivoluzionato, dunque, per la squadra allenata da Giacomo Modica che domenica 25, dopo essere rimasta a riposo forzato per due settimane, si troverà costretta ad affrontare la terza trasferta consecutiva, con avversaria l’Igea Virtus. Il tutto per la presenza nella Rappresentativa di Serie D di scena alla Viareggio Cup del giocatore del Palazzolo, Kloert Doda, che ha originato la richiesta di posticipo. Intanto in B c’è chi come il Palermo perderà la prossima settimana diversi giocatori per la concomitanza con le amichevoli delle varie Nazionali. “Ciò che mi rattrista – dice il tecnico rosanero Bruno Tedino è la poca obiettività del nostro mondo. In Serie D fermano il campionato per il Viareggio, fermano i campionati Primavera, Allievi e Under 17 per le nazionali. È evidente che qualcosa stoni, ma non devo addentrarmi in discorsi più grandi di me. Devo trovare soluzioni che permettano al gruppo di avere un’ossatura, cercando equilibrio in una situazione difficile”.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com