A Palazzo dei Leoni “Zero Robotics”. Studenti premiati per la programmazione di micro satelliti spaziali

Il logo "Zero Robotics"

“ZERO Robotics”: nel Salone degli Specchi di Palazzo dei Leoni premiazione dei dieci studenti dell’Istituto Tecnico Industriale “Verona-Trento” che hanno partecipato a Boston alla finale del torneo internazionale di programmazione di micro satelliti spaziali.

Si svolgerà venerdì 13 febbraio 2015 nel Salone degli Specchi di Palazzo dei Leoni, alla presenza del Commissario straordinario, dott. Filippo Romano, e del Dirigente scolastico dell’Istituto Tecnico Industriale “Verona-Trento”, prof.ssa Simonetta Di Prima, la premiazione dei dieci studenti che hanno partecipato alla finale del torneo internazionale di programmazione di micro satelliti spaziali “Zero Robotics High School Tournament 2014”.
All’Istituto “Verona-Trento” sarà assegnato, da parte della Provincia Regionale di Messina e del Cral, il Premio “Vexillum Messanae” mentre a ciascuno dei ragazzi del team “Wall-E 2.0” sarà consegnata una pergamena.
La competizione, organizzata dal Massachusetts Institute of Technology (MIT), NASA ed ESA, si è svolta a Boston il 16 gennaio 2015.

Zero-RoboticsL’équipe messinese è stata composta dagli studenti Giorgio Nocera, Pietro La Spada, Salvatore Doddis, Giovanni Lonia, Christian Neto, Alessio Iannello, Omar Shatani, Mattia Alfonso, Francesco Castorina e Davide Ventaglio ed è stata coordinata dai professori Eliana Bottari e Giovanni Rizzo.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti