Ottavo acquisto per l’Akademia, che punta in regia sulla giovane Ludovica Fabbo

Ludovica FabboLudovica Fabbo vincitrice del Trofeo delle regioni 2018

L’Akademia Sant’Anna completa il reparto delle palleggiatrici ufficializzando l’ingaggio di Ludovica Fabbo, un vero e proprio talento che, nonostante la giovanissima età (classe 2003), ha già dimostrato di potersi mettere in luce anche in campionati di vertice. La regista romana ha mosso i primi passi con la  società capitolina della VolleyFriends, tra  giovanili e Serie B2, periodo durante il quale ha conosciuto Emanuele Mori, nuovo allenatore in seconda dell’Akademia.

Akademia Sant'Anna

Ludovica Fabbo con la maglia della rappresentativa del Lazio

Si è inoltre messa in evidenza al Trofeo delle Regioni del 2018 vincendo il torneo con la rappresentativa del Lazio e aggiudicandosi anche il prestigioso riconoscimento di miglior palleggiatrice. Lasciata Roma, la Fabbo prima affronta il campionato di Serie C con la Igor Volley Novara (dove gioca anche per l’under 16), poi torna in B2 vestendo la maglia della Conero Planet Ancona e disputando pure il torneo giovanile under 18.

Salto di categoria importante, infine, nella stagione appena conclusa quando scende in Sicilia e gioca un importante campionato di B1 per la Pvt Modica, mentre continua nel frattempo il percorso nelle giovanili giocando per l’under 19 dell’Ardens Comiso. “Sono entusiasta di poter iniziare questa stagione a Messina – le prime parole di Ludovica Fabbo –. Punto tanto a un mio progresso personale e di squadra, con la speranza che possa essere un’annata ricca di soddisfazioni”.

Akademia Sant'Anna

Ludovica Fabbo completa il reparto delle palleggiatrici dell’Akademia

Per l’Akademia è l’ottavo acquisto, considerando anche gli arrivi delle schiacciatrici Elisa Maria Garofalo e Deborah Liguori, prelevate entrambe dal Cisterna, dell’opposto Barbara Varaldo, l’anno scorso a Reggio Calabria, la centrale Erika Dell’Ermo, ex Modica, la schiacciatrice Valentina Martilotti, la palleggiatrice Margherita Muzi e il libero Michela Pisano, prelevate tutte e tre da Cerignola. A loro si aggiungono le riconfermate Ambra Composto e Marianna Iannone.

The following two tabs change content below.