Orlandina Basket: Ufficializzate le cessioni di un gruppo di giovani atleti

Tempo di sfoltire i ranghi per l’Upea Orlandina che ha definito tre cessioni a titolo temporaneo per la prossima stagione agonistica di altrettanti giovani atleti cresciuti nel proprio settore giovanile.

La società paladina che in precedenza aveva già ceduto il giovane play Fabio Bontempo, classe 1993, alla Green Basket Palermo ammessa a disputare la Divisione Nazionale C. Nel medesimo torneo hanno trovato squadra anche la guardia Lorenzo De Lise (foto in basso), classe 1994, trasferitosi alla Pallacanestro Marsala, e l’ala Luca Sgrò, classe 1993, reduce da una stagione alla Gaudium Canicattì ed ora approdato al Basket Porto Empedocle.

A sorpresa lascia Capo d’Orlando anche il giovanissimo e promettente centro Giuseppe Caronna (foto in alto), classe 1994, inizialmente aggregato al gruppo di coach Gianmarco Pozzecco, che maturerà un’esperienza formativa con i toscani della Pallacanestro Piombino in Divisione Nazionale B.

Su questi giovani atleti la società del presidente Enzo Sindoni ha scommesso nel passato aggregandoli alla prima squadra e alle formazioni giovanili, nonché offrendo minutaggio nelle file della società affiliata della Nuova Agatirno (Serie C Regionale) di coach Renato Franza.

Queste operazioni daranno la possibilità ai nostri giovani atleti  – ha dichiarato il Direttore Sportivo dell’Upea Giuseppe Sindonidi confrontarsi con campionati senior e di accrescere il proprio bagaglio tecnico. Luca Sgrò è un’ala piccola di talento e ha già dimostrato di poter giocare da protagonista in DNC. Credo che questo sarà l’anno della sua esplosione. Per De Lise, invece, sarà il primo approccio a questo campionato, ma con la sua fisicità saprà subito dire la sua. Giuseppe Caronna giocherà in un contesto più difficile come la DNB. Un ’94 del suo talento e della sua struttura fisica, però, può diventare un giocatore di alto livello. Piombino potrebbe essere solo il primo step“.

Commenta su Facebook

commenti