Nuovo protocollo in A2 e B. Per rinviare un match occorrono sette positività

Giovanni PetrucciIl presidente della Fip Giovanni Petrucci (foto Savino Paolella)

Il presidente della Fip Gianni Petrucci ha firmato una delibera per puntellare alcuni elementi del protocollo sanitario per serie A2 e B che lasciavano spazio a interpretazioni. Il punto principale riguarda il fatto che una squadra per potere rinviare una partita a causa di un focolaio di Covid-19 deve documentare la positività di almeno sette giocatori della lista di quattordici che deve essere presentata il venerdì precedente il match, o il lunedì in caso di impegni infrasettimanali. Il numero minimo di positivi non deroga anche se una società presentasse una lista con un numero minore di quattordici atleti. Le partite rinviate non potranno essere recuperate prima dei cinque giorni successivi alla comunicazione di esito negativo dei tamponi.

The following two tabs change content below.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva