Nuova Pallacanestro Messina convincente nel derby vinto con il Castanea (89-67)

Nuova Pallacanestro MessinaPerriere fresco di convocazione in Nazionale (foto Marco Familiari)

Vittoria nel derby del PalaTracuzzi per la Nuova Pallacanestro Messina che supera nettamente il Castanea per 87-69 e conquista la seconda affermazione in campionato. Gli atleti di coach Manzo hanno sfoderato un’ottima prestazione, partendo benissimo nel primo quarto (23-10), chiudendo con ampio vantaggio all’intervallo (48-25) e controllando fino alla fine i tentativi di rimonta ospite.

Nuova Pallacanestro Messina

Pierleoni porta palla (foto Marco Familiari)

La cronaca. Parte bene la Nuova Pallacanestro con un doppio Nicolini per il 4-2 iniziale, la coppia Lo Iacono – Perriere mette assieme un parziale di 9-0 che costringe al timeout il coach ospite Frisenda quando sono trascorsi 3’15’’. Dalla sospensione riparte meglio però la formazione di casa, con Pierleoni che segna la tripla del 16-4, dalla panchina gioco da tre punti di Vasilevskis, l’ottimo Perriere porta a +18 i giallorossi che chiudono il quarto sul 23-10.

Il Castanea è in difficoltà, un tecnico a coach Frisenda non scuote i gialloviola, Messina vola sul 35-10 con un parziale di 12-0; ospiti a secco per tre minuti e inevitabile time-out. Zebers mette una tripla, ma Pierleoni dall’arco segna il 40-13 (+27). Parziale di 5-0 ospite ma Perriere vola in alley-oop schiacciando a una mano, azione da highlight della serata. Castanea dimezza lo svantaggio (42-21), coach Manzo chiama timeout, si va all’intervallo sul 48-25.

Nuova Pallacanestro Messina

Nicolini in lunetta (foto Marco Familiari)

Gli ospiti provano a riaprire il match con un parziale di 0-7, altra sospensione chiamata dalla panchina di casa, capitan Salvatico prende in mano le redini del gioco con una tripla e un bel canestro (53-32), altro 0-7 ospite, si fanno notare anche Maddaloni, Lo Iacono e Guadalupi, punteggio a elastico che passa dal 67-44 al 67-50 di fine parziale.

Castanea è ancora viva, altro 0-6 che sommato a quello di fine quarto precedente vale un 12-0, il 67-56 e una nuova sospensione richiesta dalla panchina di casa. I cinque minuti di astinenza da canestro vengono rotti da Pierleoni,  altra schiacciata di Perriere per il +14 (72-58).  Dopo il minuto chiesto da Castanea Messina chiude il match con le triple di Pierleoni e Perriere, ultimi minuti buoni solo per le statistiche, match che termina 87-69. Nella prossima giornata la Nuova Pallacanestro Messina sarà impegnata ancora in casa, mercoledì 1 dicembre alle 20, nel derby con la Fortitudo.

Tabellino: Nuova Pallacanestro Messina – Castanea 87-69
Nuova Pallacanestro Messina: Salvatico 11, Vasilevskis 8, Fernandes Barroca, Perriere 22, Guadalupi 3, Pierleoni 17, Maddaloni 7, Lo Iacono 12, Niang, Nicolini 7. Allenatore: Manzo.
Castanea: Banin 12, Denafs 5, Mackiw 9, Sersenis 16, Squillaci ne, Dauksas 10, Papazov 5, Zebers 3, Kirilov 8, Mwana Nzita 1. Allenatore: Frisenda. Assistenti: Ardizzone – Biondo
Parziali: 23-10, 25-15 (48-25), 19-25 (67-50), 20-19 (87-69).
Arbitri: Carlo ed Edoardo D’Amore di Messina.

The following two tabs change content below.