Nibali leone, ma è addio Vuelta

Vincenzo Nibali non è riuscito nell’impresa di bissare il successo della Vuelta 2010. Lo Squalo dello Stretto si è dovuto arrendere allo statunitense Chris Horner che, a quasi 42 anni, ha in mano la vittoria più importante della carriera. Sull’Angliru il messinese dell’Astana ha provato di tutto per recuperare i 3″ alla maglia rossa, ma all’ultimo km ha ceduto, scendendo a 37″ in generale. La penultima tappa è andata a Elissonde. Per Horner il secondo posto vale l’ipoteca della Vuelta visto che il suo vantaggio è di 37″ su Nibali e di 1’36” su Valverde, che ha salvato il podio dagli attacchi di Rodriguez, quarto a 3’22”. La 21.a e ultima tappa sarà una passerella di 109 km da Leganes a Madrid.

Commenta su Facebook

commenti