Milazzo, Nello Principato si sfoga su Facebook: “Potrei mollare tutto!”

Nello PrincipatoNello Principato

Il patron del Minibasket Milazzo attende risposte dagli sponsor: “Mi sono stufato a correre dietro a sogni e chimere come se la squadra sia una roba mia privata e non un patrimonio della città!”

Timeout Fiasconaro

Timeout Fiasconaro

Affida a Facebook le sue riflessioni, Nello Principato, patron del Minibasket Milazzo. Alla vigilia della nuova stagione, il club mamertino ha ancora tanti interrogativi da sciogliere, a partire dal PalaVerde, che non sarà disponibile dall’inizio del campionato, al completamento del roster affidato a coach Max Fiasconaro e, per concludere, agli sponsor che purtroppo tardano ad arrivare. E proprio sul tema delle sponsorizzazioni arriva il comprensibile sfogo dell’appassionato dirigente del Milazzo, che potrebbe anche “mollare tutto” in assenza di risposte concrete.

Questo il testo del messaggio di Nello Principato pubblicato sul suo profilo Facebook:

Nello Principato

Nello Principato

“Tra poco si ricomincia e sappiamo di dovere affrontare parecchi problemi. Il 24 agosto ci raduniamo per l’ennesima avventura in serie C con l’unico obiettivo della salvezza e di prenderci qualche soddisfazione. La squadra si sta formando con le persone serie su cui facciamo affidamento e il coach è fiducioso. Il 12 settembre ripartiremo con il minibasket ma la settimana prima abbiamo in programma un torneo a Fondi (Latina). Abbiamo da risolvere il problema del campo, almeno per le prime partite e stiamo cercando una soluzione. Per non parlare degli sponsor che tardano ad arrivare. Stavolta se non ho risposte concrete da tutti è la volta che mollo tutto. Mi sono stufato a correre dietro a sogni e chimere come se la squadra sia una roba mia privata e non un patrimonio della città!!!!”.

The following two tabs change content below.

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva