Mondello trascina la Messana con una tripletta e piega il Valdinisi (4-2)

MessanaLa Messana celebra la qualificazione in Coppa

Dopo l’1-1 maturato al Comunale nel turno di andata, la Messana ha battuto il Valdinisi per 4-2 nella sfida di ritorno del primo turno di Coppa Italia Promozione, qualificandosi di conseguenza al secondo turno. La formazione di mister Lucà al Despar Stadium ha dato spettacolo, trascinata da un sensazionale Mondello, autore di una tripletta, e da Casella, decisivo dagli undici metri nel finale. Per il Valdinisi invece a segno Riposo, autore del momentaneo 0-1, e Ghartey, che ha sfruttato un disimpegno errato di Angrisani per insaccare il 2-2, che avrebbe consegnato la qualificazione alla formazione di Parisi.

Alberto Mondello

Alberto Mondello grande protagonista con tre reti

Bastano tre minuti al Valdinisi per passare in vantaggio. Sugli sviluppi di un corner dei padroni di casa Konaté recupera un possesso, brucia in contropiede la difesa avversaria e, dopo un sospetto contatto con Angrisani, riesce a liberare Riposo, che davanti ad Alleruzzo non sbaglia. Dopo dieci minuti però la risposta della Messana, che da calcio piazzato riesce a trovare il pareggio con una rasoiata di Mondello, che non lascia scampo al portiere avversario Simoni ingannato probabilmente da una deviazione. Nella ripresa è ancora l’ex Igea a rendersi protagonista, a seguito di un’azione magistrale: Velardi pesca in mezzo Scimone, che fa da sponda e favorisce l’inserimento dell’esterno mancino, che di testa non sbaglia insaccando il 2-1.

Ghartey

Ghartey aveva siglato il momentaneo 2-2 per il Valdinisi

La gioia dei padroni di casa però dura poco. Al 18′ sugli sviluppi di un azione d’attacco del Valdinisi, Angrisani commette l’unico errore della sua partita, servendo dal limite Ghartey che lascia partire un siluro su cui Alleruzzo non può nulla. La Messana, che con il 2-2 verrebbe eliminata per via della regola del gol in trasferta, però non demorde e, a pochi minuti dal fischio finale, trova la carta vincente ancora con Mondello, il cui sinistro dalla distanza è imparabile per Simoni. L’esterno, ammonito a seguito dell’esultanza del momentaneo 3-2, a qualche minuto dal termine riceve un altro giallo, lasciando la Messana in dieci uomini. L’assalto del Valdinisi però viene contenuto dagli uomini di Lucà, che al 48′ riescono a consolidare la qualificazione con Casella, che prima si procura e poi trasforma il calcio di rigore della definitiva tranquillità.

Michele Lucà

Il tecnico della Messana Michele Lucà

MessanaValdinisi 4-2
Marcatori: 3′ pt Riposo (V), 14′ pt, 4′ st, 40′ st Mondello (M), 18′ Ghartey (V).
Messana (3-5-2): Alleruzzo; Lo Presti, Angrisani, Iovine; Mondello, Cardia, La Vecchia, Foti (dal 31′ st Casella), Di Vincenzo (dal 29′ st Maisano); Velardi (dal 42′ st Romeo), Scimone (dal 18′ st De Luca). All Lucà. A disposizione: Picciolo, Spadaro, Romeo, Signorino, De Gaetano, Bardetta.
Valdinisi (3-5-2): Simoni; Micalizzi, Riposo, Lombardo; Briguglio (dal 14′ st Munafò), Gaeta, Ghartey, Marziale, Konaté (dal 13′ pt Fleri); Cintorrino, Principato. All Parisi. A disposizione: Triolo, Fiumara Angelo, Fiumara Angelo Roberto, Balastro, Caminiti, Lo Giudice.
Note – Ammoniti: Riposo (V), Konaté (V), Mondello (M), Gaeta (V), Velardi (M), Angrisani (M), Casella (M). Espulsi: Mondello (M).
Arbitro: Luca Naselli di Catania.
Assistenti: Orazio Fazio di Acireale e Diego Pernicone di Catania

The following two tabs change content below.
Filippo D'Angelo

Filippo D'Angelo

Passione sfrenata per il calcio ed il giornalismo. Sogna di diventare telecronista sportivo e nel frattempo è voce di un programma radio e firma di più testate online

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva