Momento delicato per la Costa d’Orlando. Condello: “Salerno un top team”

Costa d'OrlandoStaff tecnico Costa d'Orlando (foto Germanà)

A margine della terza sconfitta casalinga consecutiva, il coach della Costa d’Orlando Giuseppe Condello ha analizzato la spirale negativa che attornia la sua squadra: Salerno è una grande squadra, hanno giocato benissimo tirando alla grande da fuori e realizzando canestri difficili. La Costa ha giocato bene per i primi due quarti, tenendo in equilibrio la gara nelle sue possibilità ma dopo l’ondata loro del terzo periodo ha mollato. Salerno è una squadra costruita per vincere che non sfigurerebbe in A2. Non sono queste le partite da vincere per salvarsi ma è ovvio che bisogna provarci anche se ci mancano uno se non due giocatori (Marinello è andato via dopo tre anni e Babilodze mancherà a lungo per guai fisici, ndc). Adesso arriva un poker di avversarie di altissimo livello e sarà molto dura per noi. Bisogna lavorare sulla testa di un gruppo giovane che sta vivendo un momento complicato”.

Commenta su Facebook

commenti