Messina, si è aggregato Cappello. Già conclusa l’avventura dell’ex acese Gatto

Alberto CappelloAlberto Cappello

Mentre la società è al lavoro sul fronte riammissione (predisposto il ricorso in appello) ed organigramma (a breve saranno annunciate le nomine di dg, ds e responsabile del vivaio), Arturo Di Napoli ed il suo staff proseguono le valutazioni dei numerosi giovani in organico. A loro nelle ultime ore si è aggiunto un altro volto noto a queste latitudini, quello dell’esterno messinese Ignazio Alberto Cappello.

Arturo Di Napoli ed il preparatore dei portieri Eugenio Labonia, già a Messina con "Re Artù" nella gestione Di Mascio

Arturo Di Napoli ed il preparatore dei portieri Eugenio Labonia

Prodotto del vivaio del Camaro, fu ad un passo dal salto nel grande calcio ma gli accordi con Crotone prima e Gallipoli poi saltarono all’ultimo per via di un infortunio. Classe 1989, vanta 41 presenze ed un gol in D con la maglia del Città di Messina. Insieme a Parisi e Cocuzza diventa l’elemento più esperto in gruppo e potrà contribuire con la sua esperienza alla crescita dei più giovani.

Già conclusa invece l’avventura in riva allo Stretto dell’ex acese Francesco Gatto, centrocampista classe ‘95, che non a caso non era stato impiegato neppure nel corso dell’amichevole con il Rocca di CaprileoneIntanto emerge qualche dettaglio in più sull’argentino che si era aggregato già nei giorni scorsi: si tratta dell’attaccante Nicolas Armango, ’96 reduce dall’esperienza nel Comunicaciones FC, club guatemalteco.

Alessandro Parisi

Alessandro Parisi è chiamato a fare da “chioccia” ad un gruppo giovanissimo

Nei prossimi giorni Di Napoli ed i suoi collaboratori effettueranno un’ulteriore scrematura, rinunciando agli atleti che non hanno convinto ed in attesa degli innesti necessari per innalzare il tasso tecnico di un gruppo fin qui impreziosito dalle presenze dei grandi ex Alessandro Parisi e Totò Cocuzza, del centrocampista Carmine Giorgione, subito in rete all’esordio in amichevole, dell’esterno Daniele Biondo, anche lui ex Savona, e del difensore Marco Manetta, ex Isola Liri e Matera. Comunque vada (il ricorso), il rinnovato Messina di “Re Artù” e Natale Stracuzzi ripartirà anche da queste individualità. 

Questa la rosa provvisoria dell’ACR Messina, con i calciatori divisi per ruolo:
Portieri – Fazio Salvatore (‘93), Hoxhaj Lidio (‘96), Narduzzo Davide (’94).
Difensori – Biondo Daniele (‘91), Cappello Ignazio Alberto (’89), D’Angelo Simone (‘97), Fiumara Amilcare (‘98), Manetta Marco (‘91), Parisi Alessandro (‘77), Russo Genny (‘95), Sciotto Francesco (‘97).
Centrocampisti – Addamo Sem (‘95), Bellamacina Antonino (‘97), Bossa Fabio (‘98), D’Adamo Ivan (‘92), Giorgione Carmine (‘91), Lia Damiano (‘97), Messina Domenico (‘95), Prestia Giuseppe (‘95).
Attaccanti – Armango Nicolas (’96), Cocuzza Salvatore (‘87), Longo Sebastiano (‘98), Perfetto Filippo (’96), Scarbaci Anthony (‘97), Sciliberto Giovanni (‘97).

Commenta su Facebook

commenti