Messina, otto gol nel test infrasettimanale. Con l’Ebolitana un ko nel precedente del 2010

CocuzzaNon è bastata la seconda marcatura consecutiva di Cocuzza

E’ terminata sul risultato di 8-0 la partitella infrasettimanale disputata dal Messina contro una formazione mista Juniores-Allievi. Per la squadra allenata dal tecnico Giacomo Modica, che ha provato schemi e uomini in vista della gara casalinga di domenica con l’Ebolitana, si è messo in evidenza il capitano Salvatore Cocuzza, autore di una tripletta. A completare il tabellino le doppiette messe a segno da Dezai e Ragosta e il gol di Bonadio. Ancora out per infortunio il difensore Riccardo Cassaro e il centrocampista Demetrio Scopelliti. Venerdì è prevista una doppia sessione al “Celeste” per proseguire la preparazione all’appuntamento con i campani (cinque sconfitte su sei in trasferta), appaiati in graduatoria a quota 10 ai giallorossi al quint’ultimo posto.

Ercolanese-Messina

L’unico precedente tra le due formazioni risale alla Serie D edizione 2010-11. L’8 dicembre 2010, finì 3-0 per l’Ebolitana al “San Filippo”, grazie ai gol di Toscano, Pignatta e Schioppa. Reti che sancirono la netta affermazione della compagine allora allenata da Pensabene che dominò quel torneo, ottenendo la promozione anticipata tra i professionisti. Una sfida disputata da un Messina in gran forma sotto la gestione Beoni (sedici punti conquistati in sei gare), ma che sancì di fatto l’ultimo atto di quel gruppo che aveva deliziato il pubblico nel girone d’andata. Era la squadra di Esposito, D’Ambrosio, Lo Piccolo, del “gioiellino” Chovet, Marzocchi, Granito, del neo acquisto Genchi e di Totò Cocuzza. Allo 0-3 con l’Ebolitana seguirono la mancata presentazione a Sapri (terza rinuncia stagionale) nel turno successivo e le note vicissitudini societarie, che portarono, poi, al passaggio del club nelle mani dell’imprenditore reggino Bruno Martorano, dopo l’estenuante trattativa con Marcella Chierichella e Piero Santarelli.

Commenta su Facebook

commenti