Il Messina a Melfi per prolungare la striscia. Out Nigro, E. Pepe e Bjelanovic

Il tecnico della Paganese, Gianluca Grassadonia

Il settembre nero è ormai alle spalle. I tre risultati utili consecutivi, colti contro Lecce, Juve Stabia e Vigor, hanno proiettato il Messina in una posizione di classifica assolutamente tranquilla. Sabato a Melfi – all’Arturo Valerio si scenderà in campo alle ore 16 – Corona e compagni proveranno ad allungare la striscia, forti di una serenità ritrovata. Di fronte ci sarà un avversario che vuole cancellare lo “zero” dalla casella delle vittorie, dopo un avvio di stagione caratterizzato dai tanti pareggi (sette in nove turni), e che può contare sugli ex Guerriera e Caturano. Terminata la rifinitura il gruppo è partito alla volta della Basilicata. I problemi fisici di Elio Nigro ed Enrico Pepe, già assenti nel precedente match con i lametini, fanno ipotizzare la conferma dell’undici di partenza del confronto di sabato scorso. Fuori dalla lista dei diciotto convocati, oltre a Stampa, Migliore ed allo squalificato Benvenga, anche l’attaccante croato Bjelanovic, apparso comunque sulla via del recupero, come evidenziato dalla partitella infrasettimanale giocata con la “Berretti”.

Elio Nigro, fuori dai convocati

Elio Nigro, fuori dai convocati

Le prestazioni di Iuliano, decisivo nell’ultima trasferta a Castellammare di Stabia, non lasciano dubbi circa la maglia numero uno, anche alla luce del difficile momento di Lagomarsini. Stante la seconda giornata di stop di Benvenga, per Silvestri si profila un nuovo impiego a destra, per sopperire all’emergenza, nonostante l’ex della Salernitana prediliga la corsia mancina. In mezzo Altobello e Stefani, cui ha certamente giovato il cambio di modulo, mentre a sinistra agirà Donnarumma. Bucolo ed un più propositivo Damonte a centrocampo, con Izzillo e Vincenzo Pepe a completare la linea e chiamati a garantire la giusta fantasia. Davanti Corona e Orlando, con Re Giorgio a caccia del suo quarto centro consecutivo. Gaeta, che ha già esordito giocando uno spezzone con la Vigor, è pronto a subentrare dalla panchina.

Nella giornata di venerdì alcuni calciatori del Messina hanno partecipato all’inaugurazione del campetto di calcio dell’oratorio San Luigi Guanella a Fondo Fucile. La struttura è stata voluta da Don Nico e da Don Arcangelo, da sempre in prima linea nella lotta contro l’emarginazione sociale. Intanto il difensore Francesco Sciotto, tra i punti di forza della “Berretti”, è stato convocato per uno stage organizzato dalla Nazionale Under 18 di Lega Pro previsto sabato a Pagani. Un bel riconoscimento per il settore giovanile giallorosso.

Enrico Pepe in azione

Enrico Pepe in azione

Questi i diciotto convocati del tecnico del Messina, Gianluca Grassadonia, per la sfida di sabato a Melfi, con inizio alle ore 16: Altobello, Bortoli, Bucolo, Cane, Corona, Damonte, De Bode, Donnarumma, Gaeta, Iuliano, Izzillo, Lagomarsini, Marin, Orlando, Paez, Pepe V., Silvestri, Stefani.

 

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com