Il Messina batte la Vigor: decide il solito Corona. Ma noi non possiamo raccontarvela

(foto Paolo Furrer)

La quarta marcatura stagionale di “Re Giorgio”, consueto trascinatore del Messina, risolve il match con il Lamezia: i peloritani aumentano il vantaggio sulla zona play-out e si lasciano definitivamente alle spalle l’avvio a singhiozzo. Il rigore trasformato dal bomber palermitano originato da un ingenuo fallo di Battaglia su Damonte. Sette i punti raccolti nelle ultime tre partite dai biancoscudati.

La formazione titolare del Messina, che ha conquistato la terza affermazione stagionale in campionato dopo quelle con Reggina e Lecce (foto Paolo Furrer)

La formazione titolare del Messina, che ha conquistato la terza affermazione stagionale in campionato dopo quelle con Reggina e Lecce (foto Paolo Furrer)

Per la prima volta negli ultimi sette campionati, e quindi dalla stagione 2008/2009 in cui il FC Messina ha cambiato denominazione in ACR, un giornalista di MessinaSportiva.it non è stato accreditato per un match casalingo. La relativa richiesta firmata dal Direttore Responsabile della nostra testata è stata inviata infatti con posta certificata alle ore 19.06 di mercoledì 15 ottobre, con sei minuti di ritardo rispetto alla scadenza dei termini. Abbiamo appreso che la stessa sorte è toccata ad altri dieci colleghi di sette differenti testate, per differenti violazioni. Consapevoli di avere commesso una grave ingenuità ed appurata l’assoluta inflessibilità della società, con grandissimo disappunto non siamo quindi in grado di fornirvi la consueta cronaca con l’andamento della gara, che potrete però reperire altrove, al pari delle interviste ai principali protagonisti. Buona navigazione.

"Re Giorgio" celebrato dai compagni: dal dischetto ha spiazzato Piacenti, firmando la sua quarta rete stagionale (foto Paolo Furrer)

“Re Giorgio” celebrato dai compagni: dal dischetto ha spiazzato Piacenti, firmando la sua quarta rete stagionale (foto Paolo Furrer)

Messina – Vigor Lamezia 1-0
Marcatore: al 33’ pt Corona (M) su rigore.
Messina: Iuliano, Silvestri, Donnarumma (38’ st Cane), Bucolo (VK), Altobello, Stefani, Orlando (29’ st Gaeta), Pepe, Corona (K), Izzillo (23’ st Bortoli), Damonte. In panchina: Lagomarsini, Marin, Bonanno, De Bode. Allenatore: Grassadonia.
Vigor Lamezia: Piacenti, Rapisarda, Malerba, Puccio, Filosa, Gattari (K), Improta (32’ st Held), Scarsella, Del Sante (VK), Battaglia (17’ st Giampà), Montella. In panchina: Rosti, Kostadinovic, Spirito, Voltasio, Catalano. Allenatore: Erra.
Arbitro: Mainardi di Bergamo.
Note – Ammoniti: al 32’ pt Battaglia (VL), al 32’ st Silvestri (M), al 34’ st Iuliano (M), al 37’ st Filosa (VL), al 38’ st Damonte (M). Corner: 5-9. Recupero: 0’ pt e 5’ st. Spettatori: circa 2.000.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com