Per il Messina arriva il deferimento al Tribunale Federale anche per la fideiussione

Sergio ArticoIl Tribunale Federale Nazionale si esprimerà sulle richieste della Procura Figc

Per l’ACR arriva il secondo, temuto, deferimento. “A seguito di segnalazione della CO.VI.SO.C., il Procuratore federale ha deferito il Messina al Tribunale Federale Nazionale Sezione Disciplinare a titolo di responsabilità diretta e propria, per aver depositato presso la Lega Italiana Calcio Professionistico, entro il 31 gennaio 2017, una garanzia dell’importo di € 350.000,00 in sostituzione di quella non più efficace prestata dalla GABLE INSURANCE AG depositata in sede di rilascio della Licenza Nazionale 2016/2017, anch’essa priva di efficacia nei confronti del beneficiario per mancato versamento del premio assicurativo, si legge infatti sul portale della Federcalcio. In precedenza, la società peloritana era stata deferita per il mancato versamento di due mensilità ai tesserati (stipendi e contributi).

Commenta su Facebook

commenti