Messina, 3-0 all’Isola Capo Rizzuto. Apre Yeboah, Rosafio (doppietta) si esalta nel finale

YeboahIl pallone è in rete: Yeboah firma il gol partita (foto Nino La Macchia)

Nell’ultimo impegno del 2017 i giallorossi riescono a superare il fanalino di coda del torneo. Sblocca l’attaccante ghanese, in gol al 37′. Il numero 7 completa l’opera nei minuti conclusivi, con due reti di ottima fattura, dopo che i calabresi avevano sfiorato l’1-1. 

Yeboah

Yeboah può celebrare con i compagni la sua prima rete con la maglia del Messina (foto Nino La Macchia)

La cronaca. Per l’ultimo appuntamento del girone d’andata tre novità di formazione tra le file del Messina rispetto alla gara vinta in rimonta con il Paceco. Dentro dal 1′ Cozzolino, Bruno e Ragosta per Bossa, Manetta e Cocuzza. Lia viene così schierato in posizione più avanzata. Debutto al “Franco Scoglio” per Yeboah, dopo la prima di domenica scorsa al “Provinciale”. L’Isola Capo Rizzuto, fanalino di coda del torneo, ha raccolto sin qui appena un punto lontano da casa. In panchina siede Giovanni Pisano, appena ufficializzato come nuovo allenatore.

Il Messina (foto Nino La Macchia)

Al 3′ prima chance del match per Ragosta che da posizione defilata non riesce a calciare con forza verso la porta difesa da Pullano. Quattro minuti dopo, bella conclusione da fuori di Lia, deviata in angolo dall’estremo difensore ospite. Ancora Messina al 9′, con il colpo di testa debole di Yeboah, sul traversone effettuato da Ragosta. Al minuto 11 Lia scatta sul filo del fuorigioco, sul suo cross deviazione di Scuteri sulla parte alta della traversa, con la sfera che poi ritorna in campo. L’Isola Capo Rizzuto si fa vedere con il tiro da lontano di Berlingeri: pallone che si perde a lato non di molto. Al 17′ corner per i calabresi e colpo di testa di Pellizzi di un soffio sul fondo, con la complicità di una deviazione. Brivido un minuto più tardi sul contatto tra il portiere Rinaldi e Ennin: per l’arbitro è simulazione dell’attaccante ospite che rimedia il cartellino giallo. Dopo un paio di minuti di appannamento il Messina torna in avanti e al 24′ va ad un passo dal vantaggio: primo tentativo di Lia deviato da un difensore (proteste per un possibile tocco di braccio), poi si avventa sulla sfera Yeboah che calcia di potenza, centrando in pieno la traversa. L’1-0 è comunque soltanto rimandato. Al 37′ Ragosta impegna Pullano, sulla corta respinta del portiere c’è il tap-in di Yeboah che insacca sotto la traversa. Prima rete in giallorosso per l’attaccante ghanese che consente al Messina di chiudere avanti la prima frazione.

Curva Sud

Fumogeni in Curva Sud (foto Nino La Macchia)

In apertura di ripresa Yeboah sfiora il bis con un diagonale che finisce però largo. Al 4’ ci prova Lavrendi, Pullano respinge a terra, Yeboah insacca: offside del ghanese e raddoppio cancellato. All’11’ conclusione da fuori di Rosafio, Pullano blocca a terra in due tempi. Al 20’ il Messina spreca la chance per il 2-0 con Lavrendi che da centro area tira debolmente, favorendo la presa di Pullano. Sul capovolgimento di fronte, Rinaldi sbaglia l’intervento in uscita, Rosafio si rifugia in corner e salva la propria porta. Al 24’ il neo entrato Colacchio svirgola al momento del tiro. Isola Capo Rizzuto a un soffio dal pareggio al 27’ con Bruno che in mischia trova la respinta di piede di Rinaldi. Troppi gli errori in questa fase da parte dei padroni di casa. Calo pericoloso e doppio cambio di Modica che inserisce Bossa e Mascari per Polito e Yeboah. Cocuzza rileva poi Ragosta. A spegnere le speranze ospiti ci pensa Rosafio che ad un minuto dal termine si invola in contropiede e ha il tempo per sistemarsi il pallone sul sinistro e calciarlo all’angolino battendo Pullano. E’ il 2-0. Il numero 7 giallorosso regala poi una magia nel recupero, scavalcando con un pallonetto il portiere ospite, uscito in maniera avventata. Splendida prodezza, accompagnata dagli applausi del pubblico. Il Messina vince 3-0 e si regala un Natale più tranquillo.

Messina

Il saluto tra i capitani di Messina e Isola Capo Rizzuto (foto Nino La Macchia)

Il tabellino. Messina-Isola Capo Rizzuto 3-0
Marcatori: 37′ pt Yeboah (M), 44′ st Rosafio (M), 47′ st Rosafio (M)
Messina: Rinaldi, Polito (31’ st Bossa), Cozzolino, Migliorini, Cassaro, F. Bruno (39′ st Manetta), Rosafio, Lia, Yeboah (31’ st Mascari), Lavrendi (45′ st Bettini), Ragosta (36′ st Cocuzza). A disp. Meo, Bucca, Balsamà, Granado. All. Giacomo Modica
Isola Capo Rizzuto: Pullano, A. Bruno, Scuteri, C. Caterisano (27’ st Nebbioso), Magliano, Assisi, Berlingeri, Ennin (45′ st Policastrese), Pellizzi, Calabretta (15’ st Colacchio), Cristiano. A disp. S. Caterisano, Iorfida, Basile, Liperoti, T. Bruno. All. Giovanni Pisano
Arbitro: Andrea Bianchini di Perugia. Assistenti: Marco Cerilli e Matteo Pressato di Latina.
Ammoniti: 18′ pt Ennin (I), 30’ st Migliorini (M), 42′ st Bossa (M)

Commenta su Facebook

commenti