Meriense, incredibile rimonta: Pgs Luce stesa 5-4 in Coppa

Meriense-Pgs Luce

E’ la Meriense ad aggiudicarsi, proprio allo scadere, il derby con la Pgs Luce, valido per il primo turno del secondo triangolare di Coppa Italia. Al PalAlberti finisce 5-4, grazie all’incredibile rimonta confezionata negli istanti conclusivi dalla squadra del presidente Nicola Cicciari.

Meriense-Pgs Luce è finita 5-4

Autentica beffa per la squadra di Martelli che ha dovuto fare i conti con le assenze di Irrera, Lombardo, Foscarini, Fiumara, Lauro, Capizzoto e Morabito. La Meriense passa subito in vantaggio con Regner che, dopo una carambola in area di rigore, spedisce la palla alle spalle di Forestiere. Il raddoppio arriva su calcio di rigore con Viera. Per la Pgs Luce, nel primo tempo, i tentativi senza fortuna di Boccaccio, Vita e Foti. Squadre all’intervallo sul 2-0. Nella ripresa ancora Vieira per il tris della Meriense. Una Pgs Luce mai doma, però, rientra in partita col capitano Bucca e Vita, portandosi sul 3-2. I messinesi appaiono rigenerati e trovano il pari con Giordano, che insacca dopo la triangolazione con Smedile. A due minuti dal termine Giordano ricambia il favore, mandando a segno Smedile. Rimonta completata: 3-4. La gioia della Pgs Luce dura poco, perché la Meriense reagisce prontamente e opera il nuovo sorpasso. Viera, man of the match, sigla prima la rete del pari e poi quella del 5-4, per il poker personale di gol, regalando ai suoi il successo.

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva