Meriense, 2-2 in extremis con il Domenico Savio. Il Mortellito torna al successo

Domenico SavioLe formazioni di Domenico Savio e Meriense al PalaRescifina

Primo stop del campionato per la Meriense. Nella settima giornata di Serie C1 di calcio a 5 è finita 2-2 al PalaRescifina tra il rinnovato Domenico Savio e la capolista guidata dal tecnico Piscardi. La squadra di  mister Famà, dopo essere andata sotto per effetto del gol di Atilio Junior , ha poi sfiorato il bottino pieno rimontando nella ripresa con i centri di Briguglio e Vita. Nel recupero il definitivo pari su rigore trasformato da Helder. In evidenza il portiere gialloblù Stasi, autore di alcuni grandi interventi. La Meriense del presidente Nicola Cicciari, prima in classifica con 16 punti, affronterà nel prossimo turno il big match con il Mortellito.

Matias Morel

Matias Morel, portiere del Mortellito

I biancorossi hanno regolato in casa, al PalAlberti, il Città di Leonforte per 3-0. E’ stata una perla del portiere Morel a sbloccare il risultato. Ad inizio ripresa il raddoppio di Gullo, poi il tris su giocata personale di Gennaro ha completato la festa per il Mortellito. Negli altri incontri della settima giornata, La Madonnina-Catania C5 0-4, con gli etnei adesso ad un punto dalla vetta, e Città di Biancavilla-Futsal Rosolini 14-1. Dopo Kamarina e Vigor San Cataldo, nei giorni scorsi anche il Meriven ha comunicato la propria volontà di non proseguire il campionato.

Classifica: Meriense 16 punti, Catania C5 15, Montalbano, Mortellito 12, Città di Leonforte 9, Città di Biancavilla 7, Inter Club Villasmundo 4, Unione Comprensoriale, Futsal Rosolini, La Madonnina 3, Domenico Savio 1.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva