L’Ottica Sottile ritorna al successo. A farne le spese i ragazzi della Gupe Catania

Ottica Sottile - Cube CT 3-1

Bello spettacolo sabato all’Aia Scarpaci, dove i ragazzi del presidente Fazio riescono ad avere la meglio sulla giovane formazione della Gupe Catania. Così come all’andata si è assistito, quantomeno nei primi due parziali, ad una partita davvero intensa, con spunti tecnici abbastanza interessanti da ambo le parti, mentre nel terzo e nell’ultimo parziale la squadra allenata da Enza Torre ha amministrato la pratica con assoluta autorità, mantenendo a debita distanza la formazione del Ds D’Agata.

Ottica Sottile-Cube CT 3-1. Una fase del match

Ottica Sottile-Gupe CT 3-1. Una fase del match

Il tecnico barcellonese in partenza schiera in campo la diagonale opposto palleggiatore composta da Trifilò e da Di Lorenzo, al centro capitan Mazzeo e Parisi, schiacciatori Marchetta e Accetta, libero Catania. L’avvio è abbastanza incoraggiante per i padroni di casa, agevolati da un ottimo lavoro a muro e una maggiore precisione in fase di attacco, mettono subito il naso avanti, non riuscendo però mai ad distanziare in maniera rassicurante gli etnei. Ne esce così fuori un set molto combattuto, che si deciderà soltanto nelle fasi finali (25-23 per la Morgan).

Identico il cliché della seconda parte del match, i giovani della Gupe (tutti nati dal 95 in giù), non demordono e, nonostante i break di 4-5 punti scavati dai padroni di casa nel corso del parziale, riescono sempre a trovare gli spunti per rimontare. La partita è davvero intensa ed emozionante, con i dodici in campo che non si risparmiano in alcun modo. Anche in questo frangente, quindi, la disputa si decide in volata, con l’Ottica Sottile che dapprima annulla due set-point agli ospiti, poi se ne vede annullare altrettanti, prima di cedere, dopo 33 minuti di gioco, sul punteggio di 26-28.

Ottica Sottile-Gupe CT 3-1

Ottica Sottile-Gupe CT 3-1

Di tutt’altra marca, viceversa, terzo e quarto parziale. Nonostante il buon avvio della Gupe, sarà infatti Barcellona a dettare legge negli ultimi due set, scavando immediatamente dei break che, nonostante i disperati tentativi di rimonta di Petrone e compagni, risulteranno impossibili da recuperare. Ancora una volta molto bene le sostituzioni, con ampio spazio nel corso della gara, prima con il doppio cambio, e poi individualmente per Saitta ed Imbesi. Quest’ultimo, ricordiamo, fresco di convocazione in nazionale allievi, anche in questa occasione lascerà la sua firma sul match, mettendo a segno, direttamente dalla linea di battuta, il punto della vittoria. Spazio anche per i centrali Crisafulli, buona prova la sua, e per Biondo, che si è tolto il piacere nella parte finale della partita di piazzare due muri davvero molto belli.

Ottica Sottile-Gupe CT 3-1

Ottica Sottile-Gupe CT 3-1

La partita finisce pertanto con l’identico punteggio della gara d’andata, ma a differenza di allora l’Ottica Sottile ha sofferto molto meno le velleità dei ragazzi della Gupe. In classifica, complice la contemporanea sconfitta del Carlentini contro la Fiamma, Barcellona raggiunge nuovamente gli aretusei in terza posizione (quarta in classifica avulsa), a quota 48.

In casa Ottica Sottile ci si attendeva una reazione, dopo il mezzo passo falso di Milazzo e la “remuntada” non completata a Terrasini. Nell’ultima uscita casalinga possiamo comunque dire che Barcellona ha ritrovato stimoli ed energie per regalarsi l’ennesima soddisfazione di questa stagione che, comunque vadano le cose da qui al 25 maggio, data dell’ultima giornata di campionato, certamente resterà agli annali come una delle più belle di questa gestione societaria.

Ottica Sottile-Gupe CT 3-1

Ottica Sottile-Gupe CT 3-1

Adesso, si attendono notizie ufficiali dal Comitato Regionale Fipav Sicilia, per sapere quale sarà il destino dei barcellonesi in coppa, dopo che la gara valida per i quarti di finale disputata mercoledì scorso a Terrasini è stata sospesa. Nel Comunicato Ufficiale che sarà pubblicato nel tardo pomeriggio di mercoledì prossimo, dovrebbero esser resi noti sia i provvedimenti conseguenziali, sia le modalità ed i tempi di svolgimento della semifinale, che in ogni caso sarà disputata contro l’Elettronica Cicala, altro team palermitano. Ritornando, infine, in ottica campionato, dopo la sosta pasquale Barcellona partirà alla volta di Bronte, dove la bella formazione di casa, incredibilmente rilegata nei bassifondi della classifica, è chiamata a vincere, da qui al termine del torneo, quante più partite possibili, al fine di evitare la retrocessione in serie D. La gara, che si svolgerà nel nuovo e capiente Palasport della Cittadina etnea, è fissata per domenica 27 aprile alle ore 18.

Ottica Sottile-Gupe CT 3-1

Ottica Sottile-Gupe CT 3-1

Tabellino:

Ottica Sottile – Gupe Volley Catania 3-1 (25-23, 26-28, 25-19, 25-16)

Ottica Sottile: Mazzeo, Marchetta, Trifilò, Di Lorenzo, Crisafulli, Saitta, Imbesi, Parisi, Biondo, La Macchia, Accetta, Catania (L1), Fugazzotto (L2). All. Torre.

Gupe Catania: Bertone, Fichera, Genovese, La mAgna, La Rosa, Mollica, Parco, Petrone D., Petrone S., Trombetta, Coppola (L1), De Costa (L2). All. Petrone F.

Arbitri: Perdichizzi e Castiglia (ME).

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti