L’Ottica Sottile Barcellona in piena emergenza batte l’Arata Volley

Nonostante la piena emergenza in infermeria, l’Ottica Sottile Barcellona riesce a battere l’Arata Volley, la squadra di Mister Porretta.
Bastano appena 54 minuti di gioco effettivo al Barcellona per continuare nella scia di successi. Piena emergenza ancora in infermeria: agli acciaccati Biondo, Mazzeo e Crisafulli ancora a mezzo servizio si sono aggiunti il giovane Salamone (virus influenzale), La Macchia (alle prese con inderogabili impegni professionali già da circa un mese) ed il libero Catania sceso ugualmente in campo con la febbre.
Nonostante ciò Barcellona ha ancora una volta gettato il cuore oltre l’ostacolo, grazie ad una prestazione senza sbavature ed agli schiacciatori Marchetta ed Accetta che da posto quattro hanno letteralmente bombardato la difesa avversaria. Grazie al successo casalingo ed al contemporaneo ko di Brolo a Partanna, la squadra del DS Galia chiude l’anno solare con una brillante seconda piazza in graduatoria assoluta. Dopo la sosta natalizia la squadra del Longano sarà attesa proprio dal difficile scontro diretto in terra nebroidea contro lo Sport Volley Brolo.

Ottica Sottile Barcellona – Arata Volley Petralia S. 3-0
Set: (25-15, 25-15, 25-15)
Ottica Sottile Barcellona: Mazzeo, Marchetta, Trifilò, Di Lorenzo, Crisafulli, Saitta, Parisi, Biondo, Accetta, Fugazzotto, Catania (L). All. Enza Torre
Arata Volley: Di Figlia, Valenza, D’Anna, Bari, Bellomo, Profita, Di Fabrizio, Migliore, La Malfa, Barbarino (L). All. Mario Porretta

Muro dell'Ottica Sottile Barcellona

Attacco dell’Ottica Sottile Barcellona

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti