L’Ossidiana vola alla Final Eight nazionale Under 17

La gioia dei ragazzi dell’Ossidiana Messina

Storico risultato per l’Ossidiana, che si è qualificata alla Final Eight nazionale Under 17 di pallanuoto maschile, in programma dal 19 al 22 luglio ad Ostia. Ha obliterato il prezioso “biglietto” al termine del quadrangolare che l’ha vista opposta, nella piscina scoperta della Cittadella Sportiva Universitaria dell’Annunziata, a Sport Project Bari, Pallanuoto Como e CN Sestri.

Nel match d’apertura, pareggio (5-5) contro i coetanei pugliesi. La partita è stata equilibrata e combattuta con l’Ossidiana che, avanti per 2-0 e 5-4, si è fatta agguantare dagli avversari ad 1’ dalla sirena. Marcatori: Lo Prete, autore di una spettacolare tripletta, Sarno e Di Bella. Como ha superato poi Sestri per 7-5. Fondamentale, nella seconda giornata, l’affermazione dell’Ossidiana contro Como (7-4), propiziata dalle doppiette di Denaro, D’Anzi e D’Agostino ed il sigillo di Di Bella. Nell’ultimo match, Santoro e compagni hanno concesso il bis, piegando la resistenza di Sestri per 7-5. Il break decisivo sul 3-2 grazie ai gol di Denaro (2) e Sarno.

Il tecnico Nicola Germanà

In virtù di questo risultato, la formazione dello Stretto ha chiuso a quota 7 punti, gli stessi dei baresi. “Siamo orgogliosi del traguardo raggiunto – dichiara l’allenatore e presidente Nicola GermanàI ragazzi sono stati bravissimi e la finale rappresenta il giusto premio per il lavoro portato avanti, nel corso degli anni, con il vivaio, a partire da quando abbiamo iniziato con i nati nel ‘92 e ‘93. Ad Ostia rappresenteremo la Sicilia e questo ci onora e, a proposito, ci tengo a ringraziare tutte le rivali con le quali ci siamo confrontati in questa stagione, che ci hanno dato l’opportunità di crescere e migliorare sia dal punto di vista tecnico che caratteriale”. 

Risultati: SP Bari-Ossidiana 5-5; Como-CN Sestri 7-5; CN Sestri-SP Bari 5-7; Ossidiana-Como 7-4; SP Bari-Como 10-2; Ossidiana-CN Sestri 7-5. Classifica: SP Bari e Ossidiana 7; Como 3; CN Sestri 0.

Commenta su Facebook

commenti