L’Ossidiana Messina batte in gara 2 la Rn Palermo ’89 e festeggia la salvezza

La gioia dei ragazzi dell'Ossidiana

L’Ossidiana Messina si è assicurata la tanto desiderata salvezza in serie B di pallanuoto maschile. La squadra dello Stretto ha superato con il punteggio di 8-7, nella piscina della Cittadella Sportiva Universitaria, la mai doma Rari Nantes Palermo ‘89 anche in gara 2 del playout. Al suono della sirena, grande gioia per il raggiungimento di un obiettivo importante, cui tenevano tantissimo dirigenti, staff tecnico e naturalmente i giocatori.

Ossidiana Messina

Fase di gioco della gara 2 playout

CRONACA – I palermitani chiudono in vantaggio (2-1) il parziale d’apertura con un gol messo a segno proprio allo scadere. Il secondo quarto è scoppiettante con i padroni di casa che ribaltano la situazione (3-2) grazie alla doppietta “griffata” Davide De Francesco. I successivi centri di Marco Lo Prete e ancora De Francesco valgono il 5-5 all’intervallo lungo.

Il momento di maggiore difficoltà dei peloritani arriva nel terzo tempo, quando non riescono a trovare la via della rete, mentre gli ospiti vanno a bersaglio con Raineri, che sfrutta una superiorità numerica. In questa fase, è provvidenziale la parata del capitano Mattia Vinci sul rigore battuto da Raineri.

Ossidiana Messina

Il rigore parato da Mattia Vinci

Negli ultimi palpitanti minuti, l’Ossidiana sale in cattedra con le realizzazioni di Salvatore Castorina (6-6), Maurizio Blandino e di nuovo Castorina, che trasforma con freddezza il penalty dell’8-6. Ininfluente l’8-7 della Rari Nantes a 12” dalla fine del match. Ottimo l’arbitraggio.

TAB. OSSIDIANA MESSINA-RARI NANTES PALERMO ‘89 8-7
Ossidiana Messina: Vinci, Sollima, Barlesi, De Francesco 3, Giuliano, Maurizio Blandino 2, Sarno, Mauro Blandino, Di Bella, Lo Prete 1, Logoteta, Arruzzoli, Castorina 2. All. Germanà.
Rari Nantes Palermo ‘89: Muratore, Di Falco, Barsalona 2, Tumminello, Di Noto, Vannucci, Sorrentino, Milazzo, Cesarò 2, Giuliano 1, Raineri 2, Cuccia. All. Milazzo.
Arbitri: Iacovelli e Bernini.
Parziali: 1-2; 4-3; 0-1; 3-1.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva