L’Orsa Barcellona prepara un esposto e promette battaglia a un ex collaboratore

Orsa BarcellonaL'Orsa Barcellona in azione (foto Barresi)

Pubblichiamo di seguito il comunicato emesso dalla società salesiana in merito alla controversia in atto con un ex collaboratore, che avrebbe ricevuto sia i bonus Covid previsti dal Governo che il pagamento degli emolumenti già previsti dal club: “In riferimento alla controversia avuta con un nostro ex tesserato, avente per oggetto il pagamento dei compensi relativi ai mesi di marzo, aprile e maggio 2020, comunichiamo che il Consiglio Direttivo della società riunitosi nella serata di venerdì ha deliberato di dare mandato ai legali della società, al fine di individuare a termini di regolamento quali norme siano state violate dall’ex tesserato. Una volta individuate tali violazioni, si procederà ad inviare un esposto alla Procura Federale, affinché la stessa possa aprire un’indagine in merito. Congiuntamente sarà inviata alla società Sport e Salute la documentazione a supporto, dalla quale si evince che il tesserato in questione ha ricevuto dalla nostra società il pagamento di quanto dovuto per i mesi di marzo, aprile e maggio 2020″.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva