L’Olimparty Messina punta forte sullo sport. Con il beach volley un binomio vincente

Beach volleyUn incontro del precedente torneo di Beach volley

L’ottava edizione dell’Olimparty Messina, in programma dall’8 all’11 agosto  vede sempre più al centro dell’attenzione lo sport. Tra tornei ed esibizioni, saranno trenta le discipline protagoniste sulla spiaggia del Lido Brigata Aosta di Mortelle.  Tra le competizioni più seguite c’è sicuramente il beach volley che, quest’anno, si presenta con una doppia formula e con un testimonial d’eccezione. Particolarmente affascinante e suggestivo il kill beach 3×3 misto seguito dal responsabile beach volley di Mediterranea Eventi, Pippo Staiti: un torneo che, per la prima volta, debutterà in notturna, dalle ore 20 di venerdì 9 sino all’alba del giorno successivo. Domenica 11, invece, toccherà al classico beach volley 2×2 femminile, organizzato dallo stesso Staiti con il sostegno della Fipav di Messina. Un appuntamento particolarmente importante e di alto livello perché le formazioni femminili concorreranno all’assegnazione del torneo di B1 federale. Una competizione dall’alto tasso di spettacolarità che gli appassionati avranno l’opportunità di seguire a bordo campo grazie alla formula “free entry” dell’Olimparty, che permette a chi non pratica sport o partecipa ai party di poter accedere gratuitamente e godersi la manifestazione.

Messina Volley

Valerio Vermiglio intervistato da Pietro Fazio

Il volto noto del mondo pallavolistico messinese sarà, inoltre, quello del campione pluripremiato Valerio Vermiglio che ha abbracciato con entusiasmo il progetto Olimparty: «Rientrare a casa e collaborare, nella propria città e nel mondo dello sport, con un gruppo di ragazzi e in un evento che sta diventando il punto di riferimento dell’estate messinese è sicuramente molto bello e motivante. Mi danno serenità per poter essere anch’io uno strumento di rilancio della mia città e di valorizzazione del lavoro e sacrificio della Mediterranea Eventi», ha dichiarato Vermiglio, top player di uno sport, il volley, che nella sua versione estiva si è legata all’Olimparty fin dall’inizio: «Il beach volley ha fatto tanta strada e ha preso un grande spazio anche in questa manifestazione. Per me valorizzare ulteriormente questo sport, amando da sempre il beach volley, è stimolante ma chi c’era già ha lavorato bene e vogliamo essere sempre più punto di riferimento per alzare il livello e continuare a divertirci».

Commenta su Facebook

commenti