Lo Monaco: “Messina-Catania non la vedrò nemmeno. Non ho seguito più nulla”

Il patron dell'ACR Messina Pietro Lo Monaco in conferenza stampa (foto Paolo Furrer)

“Non lo vedrò nemmeno in tv. Ho dato. Non c’entro più nulla e non so neppure che calciatori giochino nelle due squadre. Non ho seguito più nulla. Auguro le migliori fortune a entrambe”. Pietro Lo Monaco commenta così a MeridioNews il prossimo derby tra Messina e Catania, da ex patron giallorosso ed ex ad etneo. “Il Catania? È difficile risalire la classifica con un handicap del genere dovuto alla penalizzazione. Un fattore che potrebbe spingere in alto i rossoazzurri, però, è l’encomiabile pubblico catanese, che anche in Lega Pro non ha mai lasciato sola la propria squadra”. Poi il pensiero sul Messina, seppur con delle imprecisioni: “Sono contento che le cose vadano bene al Messina. L’ho preso dai dilettanti e l’ho mantenuto tra i professionisti. Il Messina aveva una situazione debitoria normale, non ha mai avuto un solo punto di penalizzazione e io l’ho venduto a zero lire – conclude Lo Monaco – In Lega Pro è già una fortuna trovare un compratore serio che si faccia avanti”.

Commenta su Facebook

commenti