L’Igea Virtus si prende il terzo posto. Dall’Oglio stende la Palmese: 1-0

Igea e Palmese a centrocampo

Il gol di capitan Dall’Oglio regala all’Igea Virtus un importante successo interno contro la Palmese e permette ai giallorossi di conquistare il terzo risultato utile consecutivo e proiettarsi così al terzo posto in classifica. Al giro di boa, quindi, la squadra di mister Peppe Raffaele raggiunge l’obiettivo dei 31 punti, allungando sul sesto posto e mantenendo un ampio vantaggio (+11) sulla zona play-out.

Igea-Palmese

Al “D’Alcontres-Barone”, su un terreno pesante per la pioggia, l’Igea Virtus mostra tutta la propria forza e mette sul campo tutta la voglia di portare a casa l’intera posta in palio, contro una Palmese rinnovata e caparbia. Il tecnico conferma quasi in blocco l’undici di una settimana fa, con Ingrassia tra i pali, Ferrante, Fontana, Dall’Oglio e D’Antonio sulla linea difensiva, Giovanni Biondo, Pitarresi e Biondi a centrocampo, mentre, in attacco, si ricompone il tridente Merkaj, Fioretti e Kacorri.
La gara stenta a decollare, le due squadre non riescono a creare gioco e si lotta a centrocampo con l’Igea Virtus che gestisce il possesso e una Palmese particolarmente agguerrita. E al 18’ ne fa le spese Pitarresi che, per un brutto fallo di Pellegrino, è costretto a lasciare il campo a Gatto. La prima vera palla-gol arriva al 24’, quando Merkaj riceve palla al limite e conclude di sinistro, Saitta si distende e sfiora quanto basta per allontanare la sfera dallo specchio della porta; poi Kacorri recupera ma non riesce a ribadire in rete. Al 32’ locali a pochi centimetri dal vantaggio: Gatto si avventa su una palla al limite e lascia partire un potente destro che Saitta para con qualche brivido: il portiere si fa sfuggire la sfera, ma rimedia e blocca prima che il pallone superi la linea di porta. L’ultima occasione della prima frazione è ancora per l’Igea Virtus che, al 38’, su azione d’angolo, cerca la via del gol con un tiro di Biondi che, però, non inquadra lo specchio.
Nella ripresa, i giallorossi non perdono tempo e si vedono in avanti già al 48’ con un cross di Merkaj che crea qualche pericolo a Saitta, che libera con l’aiuto della difesa. L’Igea resta in proiezione offensiva e trova il meritato vantaggio due minuti dopo: traversone da sinistra di Biondi per la deviazione sottomisura di Dall’Oglio. Gli sforzi dei giallorossi vengono così premiati e, già al 52’, vanno vicino al raddoppio con un diagonale di Fioretti, deviato in corner. Al 61’ si vede anche la Palmese con un angolo di Gagliardi per il colpo di testa, sul primo palo, di Vitale, che si perde a lato, mentre, un minuto dopo, il fallo di Galeano su Biondi costa il secondo cartellino giallo, e conseguente espulsione, al giocatore ospite e i calabresi restano in dieci. Nonostante l’inferiorità numerica, al 72’ Vitale ci prova dal limite, ma Ingrassia blocca a terra, e al 73’ i padroni di casa recriminano per un gol annullato: Kacorri allarga per Merkaj, il cross del classe ‘97 è perfetto per Fioretti che insacca, ma l’assistente segnala una più che dubbia posizione di fuorigioco. Sarebbe stato il gol della sicurezza, ma nonostante la pressione finale della Palmese, l’Igea Virtus non rischia e la difesa guidata da capitan Dall’Oglio è un muro che chiude tutti gli spazi. All’86’, anzi, sono proprio i giallorossi a sfiorare anche il 2-0 con un rilancio di Dall’Oglio per Santo Biondo che difende palla in area e appoggia a Merkaj, destro violento ma Saitta respinge.
È l’ultima occasione della gara e il triplice fischio sancisce la vittoria meritata dei giallorossi e la fine di un girone di andata positivo per l’Igea Virtus, che corre verso la salvezza e si conferma nei piani alti della classifica.

IGEA VIRTUS-PALMESE 1-0
Marcatore: 5’ st Dall’Oglio
Igea Virtus: Ingrassia, Fontana, Dall’Oglio, Ferrante, Pitarresi (18’ pt Gatto), D’Antonio, Biondo G. (38’ st Longo), Biondi, Kacorri, Fioretti (38’ st Biondo S.), Merkaj (46’ st Santamaria). A disp.: D’Amico, Presti, Bucolo, Cuzzilla, Dell’Oro. All.: Raffaele
Palmese: Saitta, Lavilla (25’ st Cucinotti), Episcopo (10’ st Giorgiò), Galeano, Galullo, Colombatti, Vitale, Monticelli (13’ st Mazzone), Pascual (25’ st Valeriani), Gagliardi (42’ st Armenise), Pellegrino. A disp.: Capone, Bianco, Gambi, Scarcella. All.: Pellicori
Arbitro: Paolucci di Lanciano
Assistenti: Camoni e Mangoni di Pistoia
Ammoniti: Pellegrino (P), Galeano (P), Gatto (IV), Giorgiò (P).
Espulsi: 17’ st Galeano (P) per doppia ammonizione.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti