L’Igea Virtus infligge la prima sconfitta al Siracusa (2-1) ed esce dall’incubo

Igea VirtusMaggio in pressione su Ferrigno (foto Andrea Rosito)

L’Igea Virtus firma l’impresa della stagione, piegando 2-1 in rimonta il Siracusa, alla prima sconfitta stagionale, grazie alle reti di Longo e Di Piedi. Un ko pesante per gli ospiti, che dopo un primo tempo controllato subiscono il ritorno dei messinesi, che portano a casa tre punti importanti per la classifica, che pongono fine ad un autentico incubo, considerate le sette sconfitte consecutive che li avevano ricacciati in piena zona playout. Per gli aretusei invece uno scivolone probabilmente decisivo in ottica promozione, con il Trapani capolista adesso a +4 e con una gara ancora da recuperare.

Igea Virtus

Il pareggio di Longo contro il Siracusa (foto Andrea Rosito)

L’avvio è di marca ospite, con Russotto che conclude due volte tra il 5’ e il 7’, così al 22’ è Aliperta a sbloccare su punizione con un sinistro, forte ed angolato, che s’insacca alle spalle di Staropoli. Nella ripresa Alma sfiora il raddoppio ma sul capovolgimento di fronte è Biondo a servire Longo, che al volo di destro pareggia. Al 75’ Trombino dai trenta metri sfiora il gol, all’80’ è Suhs a sostuirsi a Lamberti, con Ordonez che calcia a botta sicura sugli sviluppi di una punizione. Poi all’85’ arriva il gol-partita di Di Piedi, che di testa raccoglie un perfetto cross di Longo e realizza. Al 95’ poi Lo Faso si divora il pari, alzando di destro. In classifica staccato il Locri e agganciato il Portici, che sarà il prossimo avversario in un fondamentale incrocio salvezza. I barcellonesi ci arriveranno con un’importante iniezione di fiducia dopo due mesi nerissimi.

Igea Virtus

Della Guardia tra i leader dell’Igea Virtus (foto Andrea Rosito)

Igea Virtus-Siracusa 2-1
Marcatori: 22’ pt Aliperta (S); 7’ st Longo (I), 40’ st Di Piedi (I).
Igea Virtus (3-4-3): Staropoli; Della Guardia, Triolo, Ferrigno; Di Cristina, Calafiore, Biondo, Ordonez; Di Piedi, Trombino, Longo. A disp.: La Rosa, Franchina, Verdura, Nisticò, Trovato, Leone, Aveni, Abbate, Catanzaro. All. Di Gaetano.
Siracusa (4-3-3): Lamberti; Kalombola (27’ st Gozzo), Benassi, Suhs, Sena; Zampa (22’ st Sarao), Aliperta, Limonelli (34’ st Forchignone); Alma (34’ st Vacca), Maggio, Russotto (12’ st Lo Faso). A disp.: Lumia, Teijo, Markic, Ruffino. All. Cacciola.
Arbitro: Albano di Venezia.
Note – Angoli: 5-4. Recupero: pt 3’; st 5’. Ammoniti Suhs (S), Triolo (I), Maggio (S), Della Guardia (I), Di Piedi (I), Lo Faso (S). Al 41’ pt espulso Abbate (I) dalla panchina. Al 42’ st espulso Aliperta (S) per gioco scorretto, Di Piedi (I) e mister Cacciola (I) per doppia ammozione.

Autori

+ posts

Classe 1992, è un Giornalista Pubblicista dal 2020. Ha curato e gestito in passato diversi blog, oltre che l'Area Comunicazione di alcune società sportive.

Enable referrer and click cookie to search for cfef43dcbb961d51 ee9a4cb4bfa42ed7 [] 2.7.33