L’Igea supera 3-1 il Palazzolo e resta in vetta. Mercoledì la finale di Coppa

Nuova Igea VirtusBiondo, Bucolo e Dall'Oglio fanno festa

L’Igea Virtus archivia senza troppi patemi la pratica Palazzolo. Il moderato turn over di mister Ferrara ha consentito ad alcuni di rifiatare e ad altri di mettere minuti nelle gambe. Le reti di Biondo, Medina e Isgrò hanno deliziato il pubblico del “D’Alcontres Barone”. In particolare il sudamericano ha strappato applausi mettendo a sedere il portiere gialloverde e depositando il pallone comodamente da pochi passi in rete.

Nuova Igea Virtus

La parata di Staropoli sotto gli occhi di Trimboli e Verdura

Era fondamentale vincere e preparare al meglio la finale di Coppa Italia contro l’Akragas di mercoledì. I tifosi, che si stanno organizzando per sostenere l’Igea sul campo neutro di Ragusa, possono essere soddisfatti dalle risposte che la squadra ha dato sul campo. Lo spogliatoio, compatto, è già con la testa alla finale tricolore in terra iblea. Serviranno però concentrazione massima, grande determinazione e senso di appartenenza.

Nell’alta classifica l’unica a frenare è il Modica, adesso quarto a -3 dalla vetta. Vincono Taormina e Siracusa, che tengono vivo il sogno promozione: costante in particolare la risalita degli aretusei. Si accende la lotta playoff, con Leonzio, Nebros e il sorprendente Mazzarrone in piena corsa.

Nuova Igea Virtus

Medina e De Gaetano: per il paraguaiano una bella rete

I Risultati della 17esima giornata. Real Siracusa Belvedere-Modica 1-1, Città di Acicatena-Jonica 0-0, Mazzarrone-Milazzo 2-0, Città di Taormina-RoccAcquedolcese 5-0, Virtus Ispica-Leonzio 0-4, Nebros-Santa Croce 1-0, Città di Comiso-Siracusa 0-3, Nuova Igea Virtus-Palazzolo 3-1.

La Classifica: Nuova Igea Virtus 37 punti, Città di Taormina e Siracusa 35, Modica 34, RoccAcquedolcese e Leonzio 27, Nebros e Mazzarrone 25, Jonica 24, Real Siracusa Belvedere 23, Santa Croce, Città di Comiso e Milazzo 19, Palazzolo 10, Virtus Ispica 9, Città di Acicatena 8.

Il programma del Prossimo turno: Jonica-Real Siracusa Belvedere, Siracusa-Santa Croce, Palazzolo-Città di Acicatena, Leonzio-Città di Taormina, RoccAcquedolcese-Mazzarrone, Modica-Nebros, Milazzo-Nuova Igea Virtus, Città di Comiso-Virtus Ispica.

Autori

+ posts

Direttore di MessinaSportiva, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e per 6 anni presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma. Nel 2022 l'ingresso nel mondo dell'istruzione, a Siena.

The following two tabs change content below.

Francesco Straface

Direttore di MessinaSportiva, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e per 6 anni presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma. Nel 2022 l'ingresso nel mondo dell'istruzione, a Siena.