L’Igea batte 2-1 il Gladiator nel recupero e torna in testa alla classifica

Igea - Gladiator

Grande prova dell’Igea Virtus del mister Giuseppe Raffaele che nel recupero della ventesima giornata, la terza di ritorno del Girone I del campionato di Serie D torna a vincere e tra le mura amiche dello stadio comunale “D’Alcontres-Barone” di Barcellona Pozzo di Gotto supera il Gladiator con il risultato di 2-1 e torna in testa alla classifica. In rete due barcellonesi doc: il bomber Filippo Crinò al 5′ del primo tempo e l’esterno Antonio Isgrò all’8′ della ripresa.

Crinò, di nuovo protagonista con l’Igea

La cronaca del match: Igea Virtus subito in vantaggio dopo cinque minuti: bel cross dalla sinistra di Crifò per il bomber Filippo Crinò che con un preciso colpo di testa batte Patella e deposita la sfera in rete. Ancora giallorossi pericolosi al 20′: calcio di punizione del capitano Lanza, colpo di testa di Fontana, blocca Patella. Grande chance per l’Igea Virtus al 25′: cross di Isgrò dalla destra per Crinò, sponda di testa per l’accorrente Dioum, anticipato di un soffio da Zanfardino. Allo scoccar della mezz’ora calcio di punizione di Lagnena dalla distanza, la sfera termina a lato. Al 38′ calcio di punizione forte e teso di Crifò dalla sinistra, allontana la difesa campana. Il direttore di gara non concede recupero e la prima frazione di gara si chiude sul punteggio di 1-0 a favore dell’Igea Virtus, decide fino a questo momento la rete realizzata dal bomber barcellonese Filippo Crinò al 5′.

Calcio

Il pubblico igeano

Nel secondo tempo, al 5′, cross dalla destra di Isgrò, deviazione di Pontillo ed intervento prodigioso di Patella che devia in corner. Sugli sviluppi del calcio d’angolo altra ghiottissima chance per Fontana, ma la difesa campana allontana. All’8′ grande apertura di Crinò per l’esterno barcellonese Antonio Isgrò che in velocità salta il portiere avversario e deposita la sfera in rete. Al 10′ corner calciato da Lanza dalla sinistra e colpo di testa di Fontana con la palla che termina di poco a lato. Al 18′ clamorosa occasione fallita dal neo entrato Scielzo a due passi dalla porta difesa da Vitale. Al 30′ cross dalla sinistra di Scielzo e colpo di testa di D’Anna che realizza il gol del 2-1. Al 40′ grande intervento di Vitale su Lagnena. Bel destro di Lopez al 45′, di un soffio a lato. Termina così il recupero della ventesima giornata del Girone I del campionato nazionale di Serie D. L’Igea Virtus torna a vincere e davanti ai propri sostenitori batte il Gladiator con il risultato di 2-1 tornando in testa alla classifica.

Il tabellino. Igea Virtus – Gladiator 2-1

Igea Virtus: Vitale, Fontana, Di Stefano, Postorino, Lanza [K], Mosca, Crifò (35′ st Mazzù), Di Grazia, Crinò (32′ st Lescano), Dioum (20′ st Lopez), Isgrò. In panchina: Inferrera, D’Angelo, Dalia, Dall’Oglio, Bucca, Longo. Allenatore: Raffaele.

Gladiator: Patella, Zanfardino (25′ st Falivene), Odierna, Pontillo (15′ st Scielzo), Lagnena [K], Manzi (38′ st Varriale), Anzalone, Brogna, Pastore, Leone, D’Anna. In panchina: Di Donato, Castagnola, Capitelli, Barra, Di Franco. Allenatore: Grimaldi.

Marcatori: 5′ pt Crinò (Igea Virtus), 8′ st Isgrò (Igea Virtus), 30′ st D’Anna (Gladiator).

Arbitro: D’Amato della sezione di Siena. Primo Assistente: Colasanti della sezione di Grosseto. Secondo Assistente: Varrà della sezione di Siena.

Note: Ammoniti: 32′ pt Isgrò (Igea Virtus), 35′ pt D’Anna (Gladiator), 42′ pt Di Grazia (Igea Virtus), 45′ pt Lanza (Igea Virtus). Espulsi: Nessuno. Corner: 8-5. Recupero: 0′ pt, 5′ st. Impianto di gioco: stadio comunale “D’Alcontres-Barone” di Barcellona Pozzo di Gotto. Spettatori: 1.000 circa.

 

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti