Letojanni, è un avvio benaugurante. Superato 3-0 all’esordio il Cinquefrondi

Volley LetojanniIl Volley Letojanni celebra un successo

Buona la prima. L’Asd Volley Letojanni debutta nel campionato nazionale di Serie B maschile al Pala “Letterio Barca” imponendosi con un netto 3 a 0 ai danni di un ostico e mai domo Jolly Cinquefrondi. Una prestazione superba quella della formazione jonica che in tutti i tre set ha giocato bene in tutti i fondamentali e ha messo in forte difficoltà la squadra ospite, che ha avuto un sussulto d’orgoglio soltanto nel secondo parziale.

Volley Letojanni

Il Volley Letojanni si carica prima del via (fonte Foto da altri campi)

La rosa, allenata da Gianpietro Rigano e Claudio Mantarro, alla prima partita ufficiale della stagione ha impressionato per forza di volontà, carattere, grinta e compattezza di gruppo. I timori della vigilia, dettati principalmente dal fatto che la squadra è ancora in “rodaggio”, sono stati brillantemente superati da una partita in cui è emerso nettamente il divario tecnico tra le due formazioni schierate in campo.

Letojanni ha potuto puntare su elementi di spicco come Giovanni Chillemi, che quest’anno giocherà nel ruolo di opposto, Danilo Cortina e Andrea Torre, martelli offensivi della squadra, che hanno giocato una partita ad altissimi livelli. I rossoblù partono subito forte (4-1) e incrementano il vantaggio fino al 10 a 3, 12 a 5 e 16-6 dove Chirumbolo spendeva il suo secondo time-out tecnico. Il set volava via senza storia e si concludeva con un punteggio di 25 a 12 per i locali.

Volley Letojanni

Il centrale Giovanni Battiato si prepara alla battuta

Nel secondo parziale c’è più bilanciamento tra le due compagini anche se i letojannesi mostravano qualche crepa soprattutto in ricezione. Si andava avanti a braccetto (5 pari, 7 pari) fino al 12-8 per i padroni di casa; mentre sembrava che il set si potesse concludere liscio come il primo, il Cinquefrondi veniva fuori e grazie ad una buona prova in attacco di Dionisio Di Pasquale e ben orchestrati dall’ex, il palleggiatore Luca Degli Esposti, i calabri recuperavano fino al 24-23; poi una stoccata in lungolinea del capitano Cortina chiudeva il set con il risultato di 25 a 23.

Il terzo set cominciava all’insegna dell’equilibrio ma la voglia di conquistare i punti dei letojannesi era troppa e scavavano già un solco importante nella prima parte del set fino ad arrivare al massimo vantaggio di 10 a 4. A questo punto, il Letojanni adagiandosi un po’ sugli allori permetteva agli ospiti di recuperare fino al risultato di 14-12 ma poi un’accelerata improvvisa trascinati dai soliti Chillemi, Cortina e Torre permetteva di chiudere il set con il risultato di 25 a 18 e mettere in cantina i primi tre punti importanti per la classifica.

Volley Letojanni

Claudio Mantarro e Gianpietro Rigano guidano il Volley Letojanni

“È stata una bella partita, con un buon ritmo – ha commentato a caldo il mister Claudio Mantarro –. Gli avversari erano tosti e soprattutto rodati dato che già lo scorso anno hanno giocato con la stessa formazione. Per quanto ci riguarda è stata una bella partenza anche se siamo ancora in costruzione abbiamo dimostrato una bella identità di squadra, un bel sistema di gioco. Stiamo ancora lavorando e sappiamo che c’è ancora da fare però è anche vero che alla prima di campionato riuscire in questa maniera ci fa ben sperare”.

Decisiva la potenza delle schiacciate di Andrea Torre: “Siamo partiti veramente bene, abbiamo espresso un bel gioco soprattutto nel primo set. Nel secondo set abbiamo subito un lieve calo al fatto che ancora dobbiamo conoscerci meglio e giocare meglio insieme. Siamo stati bravi a tenere la testa ed il risultato è stato un netto 3 a 0. Io do il giusto supporto alla squadra ma al di là dell’essere individuali questo sport è fatto per giocare insieme e fare squadra. Non c’è un giocatore che spicca o uno che fa perdere le partite: insieme si vince”.

Volley Letojanni

Il centrale Fulvio Fasanaro in azione

Savam Costruzioni Volley Letojanni – Jolly Cinquefrondi 3-0 
Parziali set: 25-12; 25-23; 25-18.
Letojanni: Battiato 6, Torre 16, Cortina 15, Fasanaro 4, Chillemi 15, Buremi 3, Balsamo, Penna 0, Vitale 0, Chiesa (libero) Ne: Scheid, Romeo. Allenatore: Gianpietro Rigano e Claudio Mantarro.
Cinquefrondi: Orlando 10, Vaiana 7, Bonati 8, Arena 1, Di Pasquale 7, Degli Esposti 2, Arena 0, Melara 0, Zangari 0, Remo (libero). Ne: Orecchio, Lopretone, Renzo, Belcastro, Zerbonia. Allenatore: Tonino Chirumbolo.
Arbitri: Spartà di Catania e Donato di Lamezia Terme.

The following two tabs change content below.