L’esperto Stefano Marisi impreziosisce il roster degli Svincolati Milazzo

Stefano MarisiStefano Marisi

La società Asd Svincolati Milazzo ha comunicato di essersi assicurata le prestazioni sportive del play Stefano Marisi sino al termine della stagione 2019/2020 .

Nato a Forlì, 36 anni, 190cm,, cresce cestisticamente con la maglia della storica Virtus Bologna e da giovane si trasferisce in Sicilia vestendo le casacche di Trapani e Capo D’Orlando. E’ proprio con la maglia dell’Orlandina che nell’annata 2004/2005 coglie la vittoria della Coppa Italia di Lega Due e la promozione nella massima serie. Sceglie di tornare nella sua Emilia, a Bologna, dove per due stagioni partecipa al campionato di Serie B2. Un’annata in Serie B1 a Porto Torres, poi Trieste e Sant’Arcangelo di Romagna, compagine con la quale vince il campionato di Serie B2 nel 2010/2011 . Il tour d’Italia di Stefano Marisi è proseguito poi nel 2011/2012 prima a Monfalcone (dove è compagno di squadra di Stefano Tonut, campione d’Italia con la Reyer Venezia) e dopo con la Pallacanestro Alto Sebino in Serie B . L’anno successivo è con la Cestistica Bernalda mentre la stagione 2014/2015 lo vede protagonista con l’Aretusa Siracusa in serie C per poi, nel 2015/2016 ,accasarsi tra le fila del Martina Franca nel campionato di serie B.

Stefano Marisi

Stefano Marisi (Eagles)

Nel 2016/2017 torna in Sicilia e veste la maglia dell’Eagles Basket Palermo, C Silver , prima di sposare nella stagione successiva il progetto Basketball Lamezia dove coglie la promozione con i calabresi dalla Serie C Silver alla Serie B .Nella stagione 2018/2019 è confermato a Lamezia ,ma dopo la rinuncia al campionato della società lametina , si accasa alla Janus Basket Fabriano società militante nel campionato di serie B. Marisi, agli ordini di Coach Maganza, si è aggregato già alla squadra in ottime condizioni di forma. Con la sua grande esperienza, leadership ed importanti qualità tecniche, arricchirà ancor di più il roster. Le prime impressioni di Stefano: “Sono contento di avere accettato questa sfida. È la prima volta che affronto un campionato di serie D ma per me è stato un anno particolare, in cui avevo deciso di prendermi una sosta e rifiutare proposte arrivate per concentrarmi su un percorso che ho deciso di intraprendere nel settore minibasket e con il corso di allievo allenatore. Il richiamo del campo poi è stato troppo forte. Gli Svincolati Milazzo si sono fatti avanti venendo incontro alle mie esigenze e li ringrazio per questo, cercherò di ripagarli in campo dando tutto me stesso come ho sempre fatto”.

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva