Leonardo: “Occhiuto disponibile da gennaio. Ora altri acquisti”. C’è Rossetti

Pasquale LeonardoIl responsabile dell'area tecnica del Messina Pasquale Leonardo

L’Acr Messina ha sfoltito una rosa troppo numerosa, salutando ben nove calciatori. Il consulente dell’area tecnica Pasquale Leonardo è soddisfatto: “Abbiamo centrato tutti gli obiettivi. L’accordo per lo svincolo non è stato raggiunto soltanto con Siclari, ma per lui valutiamo un possibile trasferimento o uno scambio. Stiamo lavorando con il suo procuratore. Purtroppo erano elementi non funzionali al progetto tecnico”. 

Archiviato un capitolo, si apre quello relativo alle entrate, anche perché la rosa supera adesso di poco le venti unità, con appena sette-otto over. Il dirigente annuncia novità imminenti: “Adesso dobbiamo guardare alle entrate. Speriamo di definire tre o quattro operazioni nei prossimi giorni. Poi in caso di necessità guarderemo anche al mercato dei professionisti a gennaio. Prevediamo innesti mirati, per coprire tutti i ruoli in cui siamo un po’ scoperti. Soltanto in porta non ci saranno movimenti”.

Mattia Rossetti

Mattia Rossetti lascerà il Catania per trasferirsi a Messina

In realtà il primo volto nuovo si è già aggregato. Si tratta del centrocampista Vincenzo Occhiuto, che ha collezionato dieci presenze nella Palmese ed era rientrato alla Vibonese. Essendo di proprietà di un club professionistico, potrà legarsi formalmente al Messina soltanto a gennaio: “È molto promettente. Si è aggregato, ma sarà disponibile per il primo impegno ufficiale del 2020, dopo l’apertura del mercato professionistico. È un centrocampista ben strutturato fisicamente, che può ricoprire più ruoli. Un ottimo 2001 che ci consente di sopperire all’assenza di Orlando”.

Nelle prossime ore sono attesi altri volti nuovi. Tra questi ci sarà Mattia Rossetti, attaccante che in carriera ha militato soltanto tra i professionisti, collezionando una sessantina di presenze e dieci reti con le maglie di Catania (con cui ha esordito in B), Lupa Castelli Romani, Vibonese e Sicula Leonzio. Si svincolerà proprio dagli etnei e dal momento che la sua ultima presenza risale al 20 ottobre sarà subito disponibile. Il passaggio dalla C alla D consente infatti l’esordio tra i dilettanti soltanto dopo almeno trenta giorni dall’ultima apparizione tra i professionisti.

Zeman

Zeman in piedi davanti alla sua panchina (foto Nino La Macchia)

Leonardo prevede almeno altre due novità: “Confidiamo di ufficializzare già due o tre innesti prima di domenica. Sono operazioni praticamente definite e ricordo che avevamo già messo a disposizione del tecnico Lavrendi e Manfrè, oltre al reintegrato Bossa. Stiamo lavorando in sinergia con mister Zeman, che ha condiviso le nostre scelte. Non si devono d’altronde più commettere gli errori del passato ma lavorare di squadra”. 

The following two tabs change content below.
Francesco Straface

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva