L’Athlon U18 campione territoriale. Alibrando: “Priorità all’attività giovanile”

L'Athlon Pace del Mela campione territoriale Under 18L'Athlon Pace del Mela campione territoriale Under 18

L’Athlon Pace del Mela ha vinto il titolo territoriale under 18 maschile. Un successo che premia gli sforzi della società per portare avanti la crescita di un settore giovanile sempre più competitivo, aprendosi all’avvio di forme di collaborazione con altre società, senza perdere di vista la propria identità. “Abbiamo sempre prestato una particolare attenzione al settore giovanile – commenta il presidente Giovanni Alibrando -. Ritengo che il nostro punto di forza sia stato la presenza di Daniele Sottile alla guida dell’under18. Un allenatore che abbina alle indubbie qualità tecniche la spiccata capacità di forgiare il gruppo. Al nucleo storico di atleti quest’anno si sono inseriti ragazzi provenienti da altre società sportive che mi sembra doveroso ringraziare per la disponibilità: Volley Catania, Csi Milazzo, Zanclon, Ricc Volley Brolo e Play Volley Barcellona. Con quest’ultima abbiamo instaurato un rapporto di collaborazione che ha portato all’impiego da parte del sodalizio barcellonese di alcuni nostri atleti nell’Under 16”.

Foto di gruppo Athlon Pace del Mela

La continuità di risultati è stata la chiave di volta per la conquista del titolo, perché le avversarie non mancavano ed erano anche agguerrite. Primo posto con 21 punti, frutto di sette vittorie su otto incontri e una leadership che dalla quinta giornata è diventata definitiva. Soddisfazione anche nelle parole del mister Daniele Sottile: “Sono felice in modo particolare per i ragazzi che lo meritano tutto questo titolo. Sapevamo di potere contare su un gruppo in grado di lottare per la vittoria del campionato, ci mancava forse un pizzico di consapevolezza nei nostri mezzi che è arrivata con le partite e con il lavoro quotidiano in palestra. Il nostro è un gruppo folto, ma non potere disporre nel corso degli allenamenti settimanali di tutti gli elementi ha influito sui tempi di amalgama. I ragazzi sono stati eccezionali reagendo con carattere alle difficoltà”.

La stagione non è finita, come ci racconta il tecnico milazzese: “Ai ragazzi ho detto che era giusto festeggiare ma allo stesso tempo si deve mantenere alta la concentrazione. Dobbiamo prepararci per la finale interterritoriale dove proveremo a raccogliere il miglior risultato possibile”. 

The following two tabs change content below.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva