L’appello di Capuano per lo “Iacovone”: “Taranto-Messina si deve giocare”

Eziolino CapuanoL'illusoria esultanza di Eziolino Capuano (foto Paolo Furrer)

Non ha potuto festeggiare come avrebbe voluto il successo per 2-0 nel derby contro il Foggia all’esordio in campionato. L’incendio divampato allo “Iacovone’ ha cancellato la conferenza stampa post gara e l’inagibilità dello stadio dichiarata dopo il secondo rogo mette adesso a serio rischio la regolare disputa di Taranto-Messina del 18. Il tecnico rossoblù Ezio Capuano ne ha parlato ai microfoni di Antenna Sud: “In questo momento ci sentiamo defraudati e scippati di qualcosa che è nostro. Come squadra, società e popolo tarantino non abbiamo nessuna colpa, siamo vittime di questa situazione. Sono cose che non devono accadere, poi non entro nel merito delle responsabilità”. 

Capuano manda quindi un messaggio accorato: “Chiedo solo al sindaco e a tutti coloro che hanno a cuore questa situazione che contro il Messina dobbiamo giocare. Lo si deve non tanto a noi ma alla città di Taranto e a quei 10.000 che vogliono continuare a gioire per i propri colori. Sono convinto che chi di dovere stia facendo il massimo per far giocare questa gara, non giocarla sarebbe qualcosa di molto brutto a cui non voglio nemmeno pensare”.

 

Autori

+ posts

MessinaSportiva.it è stato fondato nel 2005 da Francesco Straface. Nato da una costola di un portale creato nel 2002 per seguire la Pallacanestro Messina, matricola in serie A1 maschile, ha sempre seguito con attenzione il calcio cittadino, dando però spazio a tantissime realtà, anche le meno conosciute. Rappresenta ormai un punto di riferimento per gli sportivi di città e provincia