La WP Despar Messina punta a confermarsi grande nella Capitale

FEDERICA RADICCHI AL TIRO

Federica Radicchi al tiro

Prima partita del 2015 per la Waterpolo Despar Messina impegnata sabato, ore 15.00, a Roma contro la Sis, arbitri De Girolamo e Tempesta, nella seconda giornata di ritorno del massimo campionato. La squadra peloritana affronterà la matricola del torneo con l’obiettivo della vittoria per rinsaldare il secondo posto in attesa della partita di recupero tra Imperia e Orizzonte Catania. Sulla carta l’impegno sembra abbordabile visto che le capitoline occupano l’ultimo posto in classifica e stanno lottando per evitare la retrocessione. Le messinesi si presenteranno all’appuntamento al gran completo.

Gara speciale per il tecnico della WP Despar, Maurizio Mirarchi, residente nella Capitale, che per la prima volta in carriera affronterà uno dei suoi tre figli. A lanciargli il guanto di sfida è Veronica, in forza proprio alla Sis Roma. L’allenatore, però, non teme sorprese: “Sarà una partita anomala sotto questo punto di vista, nel periodo natalizio, quando ci siamo ritrovati, ci abbiamo anche scherzato su. Sensazioni strane a parte, mi auguro di vedere all’opera la stessa squadra che ha affrontato l’Imperia sfiorando la vittoria. Difficile, adesso, trovare continuità ma sarà importante averla quando gli impegni saranno ravvicinati e la posta in palio molto alta”.

Queste le altre gare della undicesima giornata: Orizzonte Catania-Padova, Imperia-Rapallo, Firenze-Bogliasco e Prato-Cosenza. Classifica: Padova 27, Wp Despar Messina 23, Imperia 22*, Bogliasco 16, Rapallo 15, Prato e Orizzonte Catania 13*, Cosenza 7, Firenze e Sis Roma 3. * una gara in meno.

Commenta su Facebook

commenti