La Virtus Messina supera agevolmente l’Amatori Kaggi nell’ultima gara del 2022

Virtus MessinaL'organico della Virtus Messina

La Virtus Messina chiude il 2022 con una sonora vittoria contro l’Amatori Gaggi. La società peloritana, al suo primo anno di vita, può ritenersi soddisfatta del traguardo sin qui raggiunto, con i suoi 16 punti, bottino conquistato con cinque vittorie, un pareggio e tre sconfitte. Parte bene la Virtus Messina con Bouare che ha la prima occasione quando penetra in area e si trova davanti solo Bonaccorso ma la palla ha uno strano rimbalzo ed il portiere trova il guizzo per mandare in angolo la sfera. Replica il Kaggi con Silvestro che, appostato sul secondo palo, colpisce di testa ma la palla finisce fuori di un metro.

Asd Virtus Messina

Il logo della neonata Asd Virtus Messina

Il vantaggio dei giallorossi arriva al 20′ quando Sandi apre da sinistra a destra per Coppolino, palla per l’inserimento in area di Pagano che anticipa tutti e con un diagonale supera Bonaccorso. Il raddoppio della Virtus Messina arriva al 38′ su calcio d’angolo. Sandi, appostato al centro dell’area piccola, gira a rete di testa verso il secondo palo. Al primo giro di lancette della ripresa arriva il terzo gol dei giallorossi. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo la palla viene respinta fuori area dai difensori del Kaggi, ma la sfera finisce dalle parti di Pileggi che l’addomestica e batte di destro con la palla che s’insacca nell’angolino basso alla destra del portiere. Nei minuti successivi la Virtus sfiora ancora il gol prima con Sandi, tiro ravvicinato respinto da Bonaccorso, poi in contropiede con Di Blasi, lanciato da Idriss Coulibaly, ed è ancora il portiere ospite a salvare respingendo in tuffo diagonale diretto in porta. Ma al 58′ Coullbaly si mette in proprio partendo dal fronte destro del centrocampo sino ad arrivare a tu per tu con Bonaccorso e superandolo con un rasoterra per la quarta rete dei messinesi.

Virtus Messina

Le maglie della Virtus Messina

L’Amatori Kaggi cerca il gol della bandiera e spreca una facile occasione quando una punizione dalla trequarti di Leotta viene respinta malamente da Panarello e l’amaranto Silvestro in sforbiciata, a due passi dalla linea di porta,  manda alto sopra la traversa. Ancora una punizione per il Kaggi, stavolta dal limite dell’area. Batte Di Grazia e nuova respinta corta del portiere giallorosso, Giurrandino è più lesto di tutti e con un tap-in mette in rete. È sempre su palla inattiva che all’87’ arriva la quinta rete della Virtus, quando Coppolino su punizione lascia partire un siluro che s’insacca nel sette della porta difesa da Bonaccorso per il definitivo 5 ad 1 della squadra di mister Ingemi. Il campionato di terza categoria ripartirà sabato 7 gennaio con il penultimo turno del girone di andata. La Virtus Messina sarà impegnata in trasferta sul campo del Taormina Soccer School.

VIRTUS MESSINA-AMATORI KAGGI 5-1
Marcatori: 20′ Pagano (VM), 38′ Sandi (VM), 46′ Pileggi (VM), 58′ Idriss Coulibaly (VM), 79′ Giurrandino (AK), 87′ Coppolino (VM)
Virtus Messina: Panarello, Pileggi, Centorrino (65′ De Leo), Stroncone, Coulibaly E., Sandi, Bouare (51′ Bongiorno), Marone (57′ Metallo), Coppolino, Cordaro (43′ Coulibaly I.), Pagano (53′ Di Blasi). A disposizione: Argento C.,  Argento R.. All. A. Ingemi.
Amatori Kaggi: Bonaccorso, Lanza (78′ Pantè), Stagnitta (57′ Giurrandino), Mamazza, Tomasello, Galeano, Sciacca, Di Carlo (46′ Leotta), Tatì, Di Grazia, Silvestro.
Arbitro: Giuseppe Garzo di Messina.

Autori

+ posts
The following two tabs change content below.