La Top Spin sale sul podio in Coppa Italia. A Terni messinesi al terzo posto

Alessandro Di Marino

Ottimo terzo posto per la Top Spin Messina, ex aequo con Castel Goffredo, nella fase finale della Coppa Italia di tennistavolo andata in scena al PalaTennistavolo “Aldo De Santis” di Terni. Inserita nel girone Luciano Winderling, la compagine del presidente Giorgio Quartuccio, priva di Antonino Amato, ha ceduto inizialmente per 3-0 contro il Castel Goffredo, ma si è poi guadagnata con due successi un meritato accesso tra le prime quattro.

La Top Spin Messina

La Top Spin ha prevalso per 3-0 sul Tennistavolo Genova, in virtù del 3-0 di Damiano Seretti su Andrea Puppo, del 3-1 di Maurizio Massarelli su Nicholas Frigiolini e del 3-1 di Alessandro Di Marino e Massarelli su Enrico e Andrea Puppo. Quindi, il 3-0 inflitto all’Aon Milano Sport, con i 3-0 di Maurizio Massarelli su Luca Manca, Alessandro Di Marino su Marcello Cicchitti e Damiano Seretti e Massarelli su Leonardo Mutti e Cicchitti. Il Castel Goffredo ha chiuso il girone a quota 6, seguito da Top Spin a 4, TT Genova a 2 e AON Milano Sport a 0.

La Coppa Italia a Terni

In semifinale nulla da fare per i pongisti del sodalizio peloritano contro l’Apuania Carrara, campione d’Italia in carica e  capolista in campionato, vincitrice poi del trofeo in finale battendo 3-2 il Cral Comune Roma. Alessandro Di Marino ha però costretto al quinto set Mihai Bobocica. Sadi Ismailov ha superato per 3-0 Maurizio Massarelli. Infine un doppio equilibrato, a dispetto del 3-0 conclusivo, in cui Bobocica e Mattia Crotti sono dovuti ricorrere ai vantaggi (12-10) nel primo e nel terzo parziale. Dopo il prestigioso piazzamento sul podio in Coppa Italia i ragazzi guidati da Wang Hong Liang si ritufferanno in campionato sin dal prossimo week-end.

Commenta su Facebook

commenti